15° Rombo di Tuono

Fiera di Brescia - 7 e 8 ottobre 2017

L'immagine di copertina

Va in archivio la 15ª edizione di Rombo di Tuono svoltasi alla Fiera di Brescia nel week end del 7/8 ottobre, oltre 180 gli espositori presenti e una quarantina le officine specializzate che si sono date battaglia nel Campionato Italiano Costruttori Custom KICK 2017 che ha portato a Brescia le più rappresentative officine specializzate del settore custom, oltre 80 le moto iscritte al KICK, la giuria composta interamente dai giudici IMBBA era composta di Jeffrey Starke, Roland Radeke e l'italiano Francesco Mattioli.
Tra le officine presenti ricordiamo MS Artrix che porta a Brescia le sue ultime quattro creazioni, una bagger e tre special. Vallese Garage ribatte con due potentissime baggers, Asso Special Bike con Atomic Snail che ha sbancato un po' in tutti gli eventi e un V-Rod ultravitaminizzato, Boccin Custom Cycles con un gioiellino dei suoi, un Pan Shovel che è un inno all'Old Style, Bad Boys Garage ha presentato il primo progetto di una Indian customizzata. Il bresciano Bertolini Racing sul tappeto rosso della fiera ha presentato il meglio della sua produzione ed è stato un ottimo successo. Belle come sempre le due moto di Shop 74, il tempo per lui sembra non passare mai, ghisa "dannata" è un must per la sua fede. I ragazzi di Boneshaker Garage hanno un trip in puro stile seventies, un chopper veramente esagerato è quello che l'officina pavese iscrive al campionato. E se esagerato deve essere quello di Custom Attack sembra uscire dalla pellicola di Ghost Rider, Davide e Isi hanno giocato il carico con questa preparazione.

Romolo Antenucci boss di Only Machine ha sbalordito tutti quando ha tirato giù dal furgone Double Passion, enorme il lavoro che il preparatore pugliese ha realizzato su questa moto, tutta, e ripeto tutta, realizzata a mano. Demetrio di DMC Toys For Men oltre al chopperino dalla livrea sgargiante opera di Cisko Aloisi, presenta una kawasaki in puro stile Cafè Racer. Stesil Bike una Guzzi con molta della componentistica realizzata in proprio. Vis Moto specializzato su Buell da sparo, Ferri da Miglia con una special molto ben realizzata.

Remastered Cycles sfoggia la sua flotta da combattimento e Officina Boldi si conferma un ottimo specialista del genere scrambler e sport. Opificio Moto Storiche tra passato e presente sono convinto che sapranno farsi largo tra la selva delle officine custom.
Sicuramente a detta di tutti il più bel Rombo di Tuono di sempre, 12.000 i visitatori che hanno varcato i tornelli del centro fieristico in un'atmosfera speciale che ha coinvolto gli appassionati delle due ruote e quelli delle auto americane. Imperdibile ed entusiasmante il Car Contest che il car club bresciano dello Sbarbari Klan ha organizzato per Rombo di Tuono, molti i car club intervenuti che hanno esposto dei mezzi di grande valore estetico.
Anche il contest dell'area artistica organizzato da Cisko Aloisi ha avuto un notevole successo, di indubbio valore gli artisti che vi hanno preso parte, in quello che è denominato KUSTOM ART IN THE GARAGE, una dozzina in tutto che hanno dato vita ad una session artistica di ottimo livello.

Ricordiamo il Ride In il bike show che la rivista LowRide ha organizzato riservato ai non professionisti, ghiotto il premio finale che ha regalato al fortunato vincitore uno splendido viaggio negli States a cavallo di una potente Harley-Davidson, tutto questo grazie alla collaborazione con Altrimenti Viaggi, partner storico di Rombo di Tuono.
A contorno della manifestazione spettacoli, animazioni e concerti live hanno di fatto reso ancora più interessante e divertente la kermesse di Rombo di Tuono, su tutto il Pimp My Bike che Genny Ongaro ha coordinato e vedeva la partecipazioni di una ventina di Lady Bikers che hanno sostenuto prove di abilità e conoscenza tecnica, divertente vedere assemblare le parti principali un motore da delle agguerritissime ladies.

A Rombo di Tuono quest'anno abbiamo avuto ospite la community dello Springer Italian Club, esposte una trentina di springer dai modelli più recenti a quelli più ricercati con motorizzazioni Evolution.
Frenetica l'attività sul palco, concerti e spettacoli si sono susseguiti senza sosta, tra cui la sfilata in lingerie delle miss pin-up coordinata dall'Associazione Millesogni.
Lo staff di Rombo di Tuono ringrazia con molto affetto espositori e il pubblico degli appassionati che hanno contribuito al successo di questa manifestazione entrata nel cuore di tutti gli appassionati del settore custom.

Testo: Corrado RdT
Foto: Onno Wieringa

clicca sulle foto sotto per vedere la gallery