Suicide Customs porta in Giappone il MBE AWARD 2019

...il chopper in alluminio lucidato è stato costruito da Koh Sakaguchi

MBE AWARD 2019 - Koh Sakaguchi, di Suicide Customs, con la Speedster

MBE AWARD 2019 - Koh Sakaguchi, di Suicide Customs, con la 'Speedster'

21 Gennaio 2019

Qual era la moto più bella del salone di Verona? A eleggerla è stata la giuria del MBE Award, il contest che premia la migliore costruzione artigianale del Salone MBE. Quattro i giudici di assoluta autorevolezza: l'ospite speciale Shinya Kimura, i custom builder Cory Ness e Fred Kodlin, più il responsabile dello Styling di Harley-Davidson, Ray Drea. Per loro e per molti appassionati, riuniti sotto il main stage del Padiglione 1, ha vinto la Speedster costruita dall'officina Suicide Customs, un pezzo di bravura pensato e realizzato intorno a un motore bicilindrico Harley-Davidson Sportster 1.000cc. Più che da un'officina, la Speedster sembra uscita da una gioielleria: il chopper old school in alluminio lucidato è stato costruito da Koh Sakaguchi, quasi interamente a mano. Anche il motore è stato finemente alettato, secondo la cifra stilistica della Speedster. Al polso di Koh Sakaguchi è stato allacciato il bracciale commemorativo con il logo MBE firmato Silverbone.

MBE AWARD 2019 - Suicide Customs, la 'Speedster' MBE AWARD 2019 - Suicide Customs, la 'Speedster' MBE AWARD 2019 - Suicide Customs, la 'Speedster' MBE AWARD 2019 - Suicide Customs, la 'Speedster' MBE AWARD 2019 - Suicide Customs, la 'Speedster' MBE AWARD 2019 - Suicide Customs, la 'Speedster' MBE AWARD 2019 - Suicide Customs, la 'Speedster' MBE AWARD 2019 - Suicide Customs, la 'Speedster' MBE AWARD 2019 - Suicide Customs, la 'Speedster'

MBE AWARD 2019 - Suicide Customs, 'Speedster'

Suicide Customs ha sopravanzato di un solo voto il chopper Newaza, molto simile per forme e filosofia, realizzato dal fuoriclasse milanese Andrea Radaelli/Radikal Chopper. La moto è costruita intorno a un motore Harley-Davidson Shovelhead del 1971. «Una creazione artigianale al 100%, persino il telaio è stato fatto in casa e non c'è nessuna parte acquistata», ha sottolineato Radaelli. Che con questo chopper si superato per ricerca dei dettagli ed eleganza. Il freno a tamburo posteriore e il cambio manuale strizzano l'occhio alle ultime tendenze d'ispirazione giapponese. .

MBE AWARD 2019 - Radikal Chopper, 'Newaza' MBE AWARD 2019 - Radikal Chopper, 'Newaza' MBE AWARD 2019 - Radikal Chopper, 'Newaza'

MBE AWARD 2019 - Radikal Chopper, 'Newaza'

A dimostrazione che il contest è stato molto serrato, pochi i punti che hanno separato le prime due dalle altre otto contendenti. In ordine di piazzamento: la Veloce di Hazard Motorcycles, la BMW R100 GS di Stile Italiano, la Deeva di Gallery Motorcycles, la splendida Harley-Davidson WL del '47 di Suryanation da Giacarta, Indonesia; e poi la NSU grass track di Abnormal Cycles a pari merito con la Atlantis degli spagnoli di Crazy Dreams; e poi la Triumph con carrozzeria battuta a mano da Metalbike Garage e la 'Special per Genova', la Imperiale, una Moto Guzzi di CMC Motorcycle.

MBE AWARD 2019 - Hazard Motorcycles, 'Veloce' MBE AWARD 2019 - Hazard Motorcycles, 'Veloce' MBE AWARD 2019 - Hazard Motorcycles, 'Veloce'

MBE AWARD 2019 - Hazard Motorcycles, 'Veloce'

MBE AWARD 2019 - Gallery Motorcycles, 'Deeva' MBE AWARD 2019 - Gallery Motorcycles, 'Deeva'

MBE AWARD 2019 - Gallery Motorcycles, 'Deeva'

MBE AWARD 2019 - Suryanation Motorland, Harley-Davidson WL 1947 'Tosan ADJI' MBE AWARD 2019 - Suryanation Motorland, Harley-Davidson WL 1947 'Tosan ADJI'

MBE AWARD 2019 - Suryanation Motorland, Harley-Davidson WL 1947 'Tosan ADJI'

MBE AWARD 2019 - Abnormal Cycles, NSU grass track MBE AWARD 2019 - Abnormal Cycles, NSU grass track

MBE AWARD 2019 - Abnormal Cycles, NSU grass track

MBE AWARD 2019 - Crazy Dreams, 'Atlantis' MBE AWARD 2019 - Crazy Dreams, 'Atlantis' MBE AWARD 2019 - Crazy Dreams, 'Atlantis'

MBE AWARD 2019 - Crazy Dreams, 'Atlantis'

MBE AWARD 2019 - CMC Motorcycle, Moto Guzzi 'Imperiale'

MBE AWARD 2019 - CMC Motorcycle, Moto Guzzi 'Imperiale'