Motor Bike Expo, novità e curiosità

Ricchissimo il programma del sabato: spettacolo, premiazioni, personaggi

Motor Bike Expo 2018

20 Gennaio 2018

A conclusione della giornata inaugurale di Motor Bike Expo 2018, Verona è stata protagonista della serata di gala "Vernice e Benzina" nella splendida cornice del Palazzo della Gran Guardia. Sul palco è stata svelata la special "Vecchio Conio" costruita dall'officina lodigiana Rustom, una Moto Guzzi V9 con la carrozzeria decorata da un costoso decoupage di autentiche banconote in lire italiane datate dal 1921, l'anno di fondazione della Casa di Mandello.

Motor Bike Expo 2018
Passando tra i padiglioni di Motor Bike Expo, dove il marchio americano Harley-Davidson è presente in forze. Molto amato dai visitatori della manifestazione, H-D ha scelto di esporre a Verona tutta la gamma, dando così la possibilità al pubblico di entrare in contatto con le ultime novità e con le iniziative previste in occasione del 115mo anno di vita dell'azienda, celebrato durante il festival europeo in programma a Praga dal 5 all'8 luglio. La Casa di Milwaukee è rappresentata anche negli ampi spazi dedicati ai dealer di zona, meta dei patiti a caccia dell'ultimo gadget o di capi di abbigliamento firmati Bar & Shield. L'elemento più spettacolare della presenza Harley nel padiglione 2 è costituito dallo stand dedicato alla Battle of the Kings 2018, quarta edizione del contest europeo di customizzazione che ospita 44 special realizzate dai Custom Kings delle concessionarie della rete italiana, per le quali il pubblico potrà esprimere le proprie preferenze fino al 18 febbraio attraverso il sito online dedicato.

Si "gioca "in casa con Nicola Martini. Veronese doc, Mr. Martini ha realizzato per Moto Morini la Corsaro Speciale, una delle due special di grande effetto su base Corsaro ZZ 1200. L'altra è la Ti22, prodotta dal Dipartimento One-Off della Casa. Accanto brillano l'azzurro e arancio di una terza special, la Scrambler 1200 in livrea Gulf.

Sono le special il cuore pulsante di Motor Bike Expo che, da 10 edizioni, è la meta preferita degli appassionati del mondo Custom. A loro si rivolgono le tante presentazioni di moto custom ed accessori dedicati che si susseguono nel weekend, come quella ad esempio, di Custom Chrome: colosso della vendita di accessori che vanta un catalogo con oltre 25.000 articoli e che ha scelto Verona per presentare la sua special "Bolt on and ride", insieme al testimonial Danni Schneider. Si tratta di una "vetrina su due ruote" delle ultime novità proposte nel catalogo, firmata ogni anno dai customizer più in voga. In questo caso, sotto una grintosa livrea metalflake, sono state messe in mostra proprio da Hard9 tutte le potenzialità dei prodotti dedicati al modello Harley-Davidson Sportster.

stand Custom Chrome
Decisamente meno comune il cerchio da 32" in magnesio realizzato da Biker Sheriff: per introdurre questo nuovo prodotto l'officina trevigiana ha realizzato la bagger MG 32, una "full custom" dai contenuti tecnologici elevatissimi, creata per stupire. Giusto accanto, lo stand di Vallese Garage, pioniere delle special su base Bagger. A Verona espone due creazioni, la Obsession e la Dark Side, entrambe fedeli all'idea di rendere unica un'Harley-Davidson turistica. Particolarmente performante, la Dark Side è equipaggiata da un motore da 110 c.i. oltre 1.800 cc, capace di 120 CV alla ruota, e sfrutta un nuovo supporto strumentazione, firmato proprio da Vallese.

Motor Bike Expo 2018 Fatta per stupire anche la seconda special presentata a MBE da Asso Special Bike: si chiama Drag Bag ed è anch'essa una bagger, realizzata su base Softail. La verniciatura, firmata dagli artisti di 70's Helmets, ha richiesto oltre 300 ore di lavoro. La Drag Bag ha motore sovralimentato e cerchio anteriore da 30". Sofisticata l'elettronica: quasi ogni aspetto della moto è controllabile tramite smarphone.

È entrato nel vivo anche "The Art of Kustom", il contest che vede fronteggiarsi i migliori artisti orientali del pinstriping presso lo stand di 70's Helmets, e che domani assegnerà il premio al miglior casco celebrativo del decennale di MBE e dell'azienda vicentina. Un evento che è stato accolto con entusiasmo dal pubblico e dagli ospiti, accompagnati in questa trasferta europea dal giapponese Nash Yoshii, in arte "The Nash", editore della rivista Burnout Magazine. "Avevo sentito parlare di MBE dal mio amico Danny Schneider di Hard9 Choppers, - ha commentato The Nash - come di un appuntamento al quale non mancare. Quando, poi, siamo stati chiamati da Fabrizio Caoduro di 70's Helmets per questo contest abbiamo tutti pensato Wow! Questa è l'occasione giusta!'. Uno degli aspetti che più mi piacciono di questo show è che dura quattro giorni: si ha veramente la possibilità di incontrare il pubblico o altri professionisti, stringere amicizie o fare business. Questa formula è fantastica!"

Motor Bike Expo 2018
Il bel tempo ha favorito anche gli spettacoli e le esibizioni all'aperto che sono stati seguiti da migliaia di appassionati. Fra le altre, Royal Enfield ha dato la possibilità di provare l'enduro Himalayan con motore monocilindrico da 410 cc, da poco disponibile sul mercato italiano, insieme alla Classic 500 e alla Continental GT 535.

Tra le iniziative più autorevoli la presentazione del calendario mototuristico 2018 della Federmoto con eventi che dal 20 aprile al 13 ottobre porteranno i viaggiatori su due ruote lungo gli itinerari avventura e discovering di tutta Italia. Particolarmente significativa la formula eco turismo che ha come obiettivo principale la tutela dell'ambiente naturale e la ricerca di un nuovo equilibrio tra motociclismo e natura.

Sabato, per la terza giornata di Motor Bike Expo, nelle aree esterne, proseguiranno i demo ride e gli show, e, oltre alle qualifiche del trofeo Urban Enduro, si svolgerà la prima manche del contest europeo Stunt Competition. L'Area C ospiterà la seconda edizione del Mosquito's Way, animato da DJ Ringo, Piero Pelù e Giovanni Di Pillo a capo di un manipolo di mattacchioni, tutti in sella a sgangherati cinquantini.

Motor Bike Expo 2018
Sarà anche una giornata di premiazioni per alcuni tra i principali contest dedicati al custom: alle 12, Pad. 1, riflettori puntati sul palco Monster Energy dove verrà assegnato il maggiore tra i trofei, il premio MBE Award che eleggerà la più bella tra tutte le special esposte. Sullo stesso palco, alle ore 15, verrà assegnata la seconda edizione del Concorso di Eleganza bandito dalla rivista Motociclismo. Sempre sul palco principale del pad. 1, alle 17, sfileranno gli artisti orientali del pinstriping per l'assegnazione del premio "The Art of Kustom", che celebra il decennale congiunto di MBE e 70's Helmets. Al Pad. 4, presso lo stand della rivista Ferro, alle 16 sarà assegnato il titolo di Ferro dell'anno.