Motor Bike Expo 2018, si preannuncia un evento eccezionale

La moto in ogni sua espressione, dalla produzione di serie alle personalizzazioni
Aperto quattro giorni (dal 18 al 21 gennaio) il salone della moto di Verona

Motor Bike Expo

17 Gennaio 2018

Tutto è pronto a Verona per Motor Bike Expo, il salone che riesce a proporre il mondo della moto in ogni sua espressione, leader mondiale nel settore del personalizzazioni, che andrà in scena da giovedì 18 a domenica 21 gennaio 2018 (orario 9.00 - 19.00) nel grande quartiere fieristico della città veneta.
Giunto alla decima edizione, Motor Bike Expo festeggia la ricorrenza facendo un regalo al suo affezionato pubblico: si tratta dell'apertura dal giovedì (invece che dal venerdì), una sorta di esperimento che, dal momento dell'annuncio, ha raccolto grandi consensi ed apprezzamento.
Nel 2017 i visitatori furono quasi 160.000, un numero che certifica il travolgente successo dell'evento, capace di richiamare appassionati da ogni parte del mondo grazie proprio alla sua formula che riesce a rendere tutti protagonisti attivi e non semplici spettatori.
Main partner di Motor Bike Expo 2018 sono Monster Energy, Motul, Virgin Radio, radio ufficiale del salone, e Volvo, auto ufficiale del salone.
I NUMERI DI MBE 2018
Imponenti le dimensioni del salone che conferma gli otto padiglioni del 2017 per una superficie espositiva di 79.000 metri quadrati al coperto. Cinque le aree esterne su cui, nei quattro giorni, si succederanno esibizioni, spettacoli, test drive, scuola di guida ed anche vere e proprie gare, per un'area totale di 21.600 metri quadrati. Uno dei padiglioni sarà destinato ad ospitare il paddock per i piloti che animeranno le attività all'aperto e - altra novità del 2018 - le aree nostop su cui si disputerà la prima prova del Campionato italiano di trial indoor. Sono attesi oltre 700 espositori, provenienti da tutto il mondo, che rappresenteranno realmente l'universo moto in ogni suo aspetto.

Motor Bike Expo

I CONTENUTI

Non mancherà quindi l'industria, con la produzione di serie di moto, abbigliamento, accessori e componenti, insieme al mondo delle personalizzazioni e delle special di cui, come detto, Motor Bike Expo è leader a livello internazionale. Saranno come sempre esposte realizzazioni esclusive provenienti dai migliori atelier o frutto della passione dei customizer artigianali, in un caleidoscopio che è luogo di incontro privilegiato tra stili e tendenze della kustom culture. Numerosi e qualificati i contest che metteranno a confronto tanti pezzi unici, fra i quali l'MBE Award, che assegnerà il prestigioso premio messo in palio dall'organizzazione.
Uno spazio particolare sarà dedicato al comparto dell'off-road, in ogni sua espressione, anche quella sportiva. Saranno presenti, Case Motociclistiche, preparatori, organizzatori di Rally Raid, tour, etc. Il salone attende i protagonisti dell'affascinante competizione Africa Eco Race ed attende i suoi protagonisti in uno spazio esplicitamente denominato bivacco Dakar, fra i quali, Franco Picco, portatore dei colori MBE.

Motor Bike Expo

AREE TEMATICHE E INCONTRI

Non mancheranno le aree dedicate a temi specifici come la mobilità sostenibile ed il turismo; saranno inoltre presenti l'editoria specializzata, con le principali testate del settore, le associazioni impegnate nella sicurezza stradale e, in ambito racing, gli organizzatori di campionati ed i team e i piloti schierati in tutte le specialità (tra cui, per esempio, il Team SKY VR 46, protagonista del motomondiale velocità, gli ufficiali Yamaha Lowes e Van Der Mark ed il team di Lucio Pedercini, impegnati nel mondiale Superbike.
Rinnovando l'ottimo riscontro del 2017, il Misano World Circuit "Marco Simoncelli" annuncerà in fiera i propri programmi per il 2018. Il dakariano "Ciro" De Petri, affezionatissimo a Motor Bike Expo, presenterà invece la 20a edizione della Targa Florio motociclistica che organizza in Sicilia, sulle tracce della storica competizione. Nutritissima anche la serie delle premiazioni di campionati 2017 e le presentazioni delle edizioni 2018.
Immancabile l'appuntamento con gli incontri: nel 2017 furono ben 36 in soli tre giorni, tra premiazioni, presentazioni, workshop, convegni, anteprime e dibattiti. E il programma 2018 è altrettanto ricco: sono attesi, tra l'altro, in passerella i protagonisti dei principali campionati della scorsa stagione. È poi confermato il progetto Motor Bike Education che consentirà anche quest'anno a centinaia di studenti delle Scuole medie e superiori del Veneto di entrare in contatto con alcune realtà di spicco del mondo del motociclismo come Moto Morini, Federmoto, Motul, Arai - Ber Racing, la rivista Riders e Yamaha Ag Motorsport i cui esponenti metteranno a disposizione dei giovani le proprie esperienze e conoscenze con un taglio educativo, fornendo orientamenti per la prosecuzione degli studi o l'ingresso nel mondo del lavoro.
Per festeggiare il decennale, Motor Bike Expo radunerà venerdì 19 gennaio motociclisti, ospiti, amici e sostenitori al centro di Verona: dalle 20.00, nell'elegante cornice del Palazzo della Gran Guardia, in Piazza Bra, si svolgerà infatti la Ten 10 Together, after show condotto da Ringo DJ e da Giovanni Di Pillo il cui filo conduttore sarà la passione, raccontata da alcune stelle del motociclismo, intrecciata con i dieci anni di storia del salone e di presenza a Verona. Non mancheranno musica, premiazioni ed intrattenimento. Partner della serata, Rolling Stone Italia.

Motor Bike Expo

LA REGIONE VENETO A MBE 2018

La Regione Veneto è presente Motor Bike Expo per presentare ad un pubblico composto anche da grandi viaggiatori, la sua 'ricchezza turistica diffusa', meta privilegiata per chi ama muoversi in libertà. Una presenza importante anche nei numeri: Verona è al centro dell'asse Bolzano, Trento, Verona e Venezia, non a caso tra i più amati dai mototuristi, che colloca queste quattro città del nordest tra le prime cinque in Italia per numero di presenze turistiche.
Nello spazio della Regione Veneto a Motor Bike Expo 2018 sono presenti proposte e itinerari specifici per il motociclista messi a punto dagli operatori del territorio, da sempre aperti a questo turismo di nuova qualità.

IL MOMENTO DEL COMPARTO MOTO

Il mercato interno fa segnare alla fine del 2017 una crescita del 5,1% rispetto al 2016, superando, con i ciclomotori, i 220.000 veicoli venduti (fonte ANCMA). L'Italia si pone poi come riferimento a livello europeo per il "targato", precedendo nettamente la Francia. I due paesi sono anche gli unici a mettere a segno un incremento, a differenza di Germania, Spagna e Gran Bretagna che li seguono nelle classifiche di mercato, ma con diminuzioni delle vendite anche pesanti (fonte ACEM, 26 ottobre 2017).
L'intero mondo del motociclismo guarda dunque con curiosità ed interesse al primo, grande appuntamento del nuovo anno, quello in cui si manifestano le tendenze, si decidono gli acquisti, si fanno i programmi per i viaggi e le partecipazioni alle competizioni.

Motor Bike Expo

LE PRESENZE

Le case presenti a Motor Bike Expo 2018 saranno Aprilia, Benelli, Beta, BMW, Fantic Motor, Harley-Davidson (che raddoppia il proprio spazio espositivo), Honda, Husqvarna, Indian, Kawasaki, KTM, Mondial, Moto Guzzi, Moto Morini, Norton, Royal Enfield, Suzuki, SWM, Triumph, Zero Motorcycle (a trazione elettrica) e Yamaha, che porteranno tutte le novità della gamma 2018 più qualche immancabile sorpresa. Tra i marchi più popolari dell'abbigliamento ed accessori figurano Dainese (che ha ugualmente scelto di raddoppiare la propria presenza a Verona), Dell'Orto, GiVi, LS2, Mafra, Metzler (che lancia il nuovo pneumatico ME 888 Marathon Ultra Orangewall), Motul, Nolan, SC Project, Schubert, Stylmartin, Tucano Urbano e tanti altri.
Altrettanto rappresentativo e di elevatissimo prestigio il panorama dei customizzatori, con presenze internazionali che Motor Bike Expo riesce sempre a mettere a segno in esclusiva; con tantissimi appassionati che giungono anche dall'estero per incontrare altrettanti specialisti nell'arte di personalizzare una moto. Il respiro internazionale di questo evento è frutto di una costante attività di promozione della manifestazione veronese sui maggiori palcoscenici mondiali dedicati al custom, ai motori ed al mondo delle personalizzazioni: grazie ad un lavoro infaticabile, lo staff di MBE ha messo insieme una rete che riunisce eventi di livello mondiale e che presenziano, nel weekend più hot di gennaio, nei padiglioni di Veronafiere. Ci sarà il Buffalo Chip di Sturgis e le rappresentanze del BAUM Festival di Barcellona e di Punta Bagna (Francia). Degna di nota anche la presenza istituzionale del Custom Show Emirates e di Suryanation Motor Land (Indonesia), eventi che a loro volta hanno ospitato MBE nel corso dell'anno e che esporranno a Verona le proprie rispettive special "Best in Show".
Come di consueto, i padiglioni 1, 2 e 3 saranno dedicati alle creazioni uniche che rendono indimenticabile l'esperienza di guidare una motocicletta. Per i prestigiosi bike show che incoronano le special più belle del vecchio Continente (tra tutti, l'MBE Award), saranno in lizza specialisti da tutto il mondo. I maggiori artisti dell'aerografo e del pinstriping, provenienti dall'Oriente, si contenderanno il primo premio del contest "The Art of Kustom", ospitato da 70's Helmets e dedicato alle migliori personalizzazioni di caschi.
Come detto, una delle novità dell'edizione del Decennale è proprio l'MBE Award, il premio alla più straordinaria di una top ten di moto on-off selezionate e analizzate da una giuria d'eccezione. Sarà formata da autentiche celebrità della scena custom planetaria: il fotografo americano Michael Lichter, i customizzatori Go Takamine di Brat Style, Danny Schneider di Hardnine Choppers e Zach Ness di Arlen Ness Enterprise. Special Guest, è Rocco Siffredi, un motociclista competente, collezionista di mezzi a due ruote che non ha certo bisogno di presentazioni.
Location d'eccezione delle premiazioni più prestigiose sarà il palco Monster Energy, al pad. 1: il marchio partner ufficiale di Motor Bike Expo 2018 sarà animato dalle "Monster Girls" che riscalderanno con la loro presenza il rigido clima veronese. Ma Monster Energy sarà presente a Verona anche con un testimonial ufficiale: il funambolico customizer Danny Schneider, volto dell'officina bernese Hardnine Choppers, che presenterà a Verona la sua ultima special.
Il padiglione 1 sarà anche teatro dell'esposizione della Untouchable, la prima motocicletta realizzata dal "guru" Arlen Ness, proveniente direttamente dall'Arlen Ness Motorcycle Museum, in California.
Un altro grande protagonista della scena Custom mondiale, Il tedesco Fred Kodlin: anche lui, come Arlen Ness, sulla cresta dell'onda da molto prima che il Custom divenisse un fenomeno commerciale, sarà presente a Verona per incontrare i suoi fan.
Gli amanti delle ultime novità in tema custom potranno ammirare la gamma 2018 di Indian e Harley-Davidson: in particolar modo la factory di Milwaukee esporrà la nuova gamma Softail che unifica le doti dinamiche espresse dalla famiglia Dyna in un'unica grande famiglia, e l'ultimissimo modello presentato qualche settimana fa e che trasuda personalità e voglia di evadere: la Harley-Davidson Sport Glide.
Motor Bike Expo è anche la casa delle Cafe Racer stile di moto e di vita che negli ultimi anni ha conosciuto grande popolarità e rivitalizzato il mercato in chiave neoclassica. Vintage, modern classic, sport e heritage: in qualunque modo siano definite, si troveranno tutte nel padiglione 4, che anche quest'anno ospita i nomi e le customizzazioni più interessanti del panorama italiano. Accanto ai suoi personaggi "storici", sarà interessante studiare l'evoluzione dello stile apportato dalle officine emergenti e soprattutto le novità degli ospiti internazionali. Nomi di peso come i tedeschi Marcus Walz e Mellow Motorcycles, o come gli inglesi Sinroja Motorcycles, in grado di riproporre il design e la personalizzazione tradizionale della moto in chiave moderna e innovativa.
A Motor Bike Expo 2018 anche gli appassionati di moto d'epoca potranno trovare il meglio di quanto si aspettano grazie a Ruote da Sogno, ormai il primo operatore in Europa nel settore delle moto d'epoca con oltre un migliaio di pezzi venduti in tutto il mondo nel primo anno di attività. Alle 12.00 di giovedì 18 gennaio, l'atelier motoristico reggiano, fondato nel 2016 da Stefano Aleotti, presenterà ai giornalisti e al pubblico la splendida collezione di 50 moto d'epoca in esposizione, insieme a 4 supercar degli anni passati.

Motor Bike Expo

LO SHOW

Si dice che Motor Bike Expo "va in scena" perché veramente non manca lo spettacolo. È particolarmente ricco il programma 2018 delle aree esterne che offriranno emozioni e dinamismo fin dal giovedì, con lo Stunt Show di Scuola di Polizia e le prove ed esibizioni di minimoto.
Dal venerdì tutte e cinque le aree saranno attive e ospiteranno per la quarta volta il contest europeo tra alcuni dei migliori stuntman, per il terzo anno lo spettacolo del drifting auto, ovvero l'arte del derapage, per il secondo anno l'Urban Enduro, su un percorso off road creato in fiera, in collaborazione con il Moto Club Spoleto, e poi ancora prove, esibizioni, scuola di guida in moto con Marco Lucchinelli ed il suo staff. Come accennato, al Motor Bike Expo debutterà il Campionato italiano di trial indoor la cui prima prova si disputerà al coperto, sugli ostacoli artificiali appositamente sistemati. Per sabato 20 è attesa la vivacissima "incursione" dei Mosquito's, ovvero la parata di ciclomotori più pazza del mondo con Piero Pelù, Ringo DJ e Giovanni Di Pillo. Si preannunciano pezzi d'epoca di particolare pregio, in lotta per il titolo di King of Mosquito's, e il dress code imposto, sul tema carnevalesco, lascia prevedere grandissima animazione ed una vera e propria esplosione di colori e di allegria. Grazie alla collaborazione con Cellular Line, sarà possibile per il pubblico ascoltare in diretta i commenti dei tre protagonisti durante la parata.

Motor Bike Expo

I BIGLIETTI

Come detto Motor Bike Expo sarà aperto da giovedì 18 a domenica 21 gennaio 2018 con orario continuato 9.00 - 19.00. I biglietti di ingresso si acquistano direttamente alle casse di Veronafiere o in prevendita sul circuito Ticketone e Best Union. Il tagliando intero costa 18,00 Euro, il ridotto per i ragazzi da 6 a 10 anni 15,00 Euro, i bambini fino a 5 anni entrano gratuitamente.