Harley-Davidson, prime novità 2016:
Low Rider S

Low Rider S: total black e cerchi dorati

Low Rider S

Low Rider S

30 gennaio 2015

La gamma Harley-Davidson si arricchisce di due nuovi modelli: arrivano le nuove CVO Pro Street Breakout e Low Rider S. La Low Rider S è la versione più spinta della sorella “base”, grazie al motore Screamin' Eagle Twin Cam 110 da 1.800 cc, ed è caratterizzata da un look total black, ma con cerchi oro, sella monoposto e codino corto. Leggi anche della Pro Street Breakout...

Low Rider S

Low Rider S

Questa nuova Low Rider S è il terzo modello della serie 'S' di Harley-Davidson (che va ad affiancare Fat Boy S e Softail Slim S), ovvero la famiglia di motociclette realizzate per offrire le massime prestazioni con uno stile ispirato all'ambiente custom di tutto il Mondo. Iniziamo dal propulsore, questa nuova moto è equipaggiata con il motore Screamin' Eagle Twin Cam 110, ovvero il bicilindrico a V di cilindrata più alta montato da Harley-Davidson (1.800 cc). Questo propulsore è dotato di prese d'aria Heavy Breather e di uno scarico 2 in 2 in stile Fat Bob. In questa configurazione il bicilindrico sprigiona una coppia massima da 156 Nm, a 3.500 giri/min, ben il 23% in più rispetto al modello Low Rider standard. L'intero gruppo motore-trasmissione e lo scarico sono rifiniti con verniciatura a polvere di colore nero lucido e nero ad effetto raggrinzante. Sulla Low Rider S troviamo ammortizzatori caricati ad azoto e forcella a cartuccia. Triplo freno a disco, con coppia anteriore flottante e impianto antibloccaggio di serie. Nuova la sella, posta a soli 685 mm dal suolo, e il manubrio Drag Bar è ora posizionato su riser alti. Il look dark è caratterizzato dalla sella monoposto e il parafango posteriore corto. La Low Rider S è disponibile esclusivamente solo nella livrea Vivid Black, nella quale tutte le finiture mantengono il tema 'total black' ad eccezione di un solo componente... i cerchi; questi sono in alluminio leggero color oro desaturato. Questa colorazione è una finitura ispirata ai cerchi in magnesio adottati sulle auto da corsa negli anni Sessanta; lo stemma del serbatoio invece rende omaggio ai modelli XLCR Café Racer del 1977.

La Low Rider S è in vendita ad un prezzo che parte da 19.900 euro.

Low Rider S

Low Rider S

POTENZA IMMEDIATA E ASPETTO AGGRESSIVO

Queste le parole di Brad Richards, Direttore del centro stile e design H-D: «Molti clienti ci hanno chiesto quando Harley-Davidson avrebbe realizzato un'altra motocicletta aggressiva e ad alte prestazioni come i leggendari modelli FXR. Questa è la risposta alla loro domanda. Il Low Rider S è influenzato dalla tendenza delle custom attuali e dal nostro bagaglio stilistico, ma mira anche a ridefinire il concetto di prestazioni Harley-Davidson per una nuova generazione di piloti, con potenza immediata e una guida dinamica grazie ad una motocicletta ridotta all'essenziale».
Dais Nagao, Harley-Davidson Senior Stylist ha affermato: «Il modo in cui abbiamo inserito il faro più in profondità dà al Low Rider S un aspetto aggressivo. È un modo molto efficace di comunicare la personalità della motocicletta».



Low Rider S: particolari

Low Rider S Low Rider S Low Rider S Low Rider S