Chrono Alps 500

Salò e il Garda invasi da bikers e appassionati

Chrono Alps 500

Chrono Alps 500 2016

17 luglio 2016

Si è conclusa con un grande successo di pubblico e appassionati la IV edizione della CHRONO ALPS 500, la prima e unica gara di regolarità del mondo per Harley-Davidson ideata da H-D Brescia e dal Brescia Chapter tenutasi l'8 e 9 Luglio nel cuore di Salò.
La CHRONO ALPS 500 2016 si è svolta nel contesto del raduno libero e aperto a tutti CHRONO ALPS 500 CITTÀ DI SALÒ, e ha visto un centinaio di bikers sfidarsi lungo le strade panoramiche del lago di Garda, del Trentino e del Veronese con 12 prove cronometrate: le 500 miglia del percorso sono state molto dure, ma particolarmente apprezzate dai concorrenti proprio grazie anche alla bellezza del paesaggio.
Vincitore per il secondo anno consecutivo l'equipaggio Rosa-Pellini, davanti alla coppia Canestri-Canestri e a Simone Genocchio. La prima Lady al traguardo è stata Michela Mocchi, mentre il primato del team spetta al Brescia Chapter.

Chrono Alps 500

Chrono Alps 500 2016


Chrono Alps 500

Chrono Alps 500 2016

Altri premi sono andati a Reiner Bornemann come biker più lontano (Amburgo), a Harry e Christiane Rohda come migliori bikers stranieri e alla motocicletta FLHTP del 1991 di proprietà di Fausto Zubani come moto più anziana.
Con partenza dalla concessionaria Harley-Davidson di Brescia, il centro focale dell'inizio e dell'arrivo delle successive giornate è stata la città di Salò, dove il raduno ha avuto un'affluenza al di sopra di ogni previsione: nell'arco dei 3 giorni hanno partecipato quotidianamente oltre 1.000 bikers, cui si sono sommati i molti spettatori anche non bikers accorsi ai concerti di venerd́ con DJ Albertino e di sabato con Matthew Lee.

Chrono Alps 500

Chrono Alps 500 2016


Chrono Alps 500

Chrono Alps 500 2016

Grande soddisfazione degli organizzatori ed entusiasmo alle stelle per i commercianti e gestori dei locali del posto, presi letteralmente d’assalto dai bikers, ma anche grande disponibilità e collaborazione da parte del Sindaco, della sua giunta e della polizia Municipale che hanno sostenuto la macchina organizzativa di H-D Brescia e Brescia Chapter. Un particolare grazie agli sponsor della manifestazione che hanno reso possibile tutto questo. E ora si cominciano a scaldare i motori per la prossima edizione!