Archivio Notizie

Custombike Show 2019, eccovi tutti i vincitori

Custombike Show 2019, eccovi tutti i vincitori

23 dic - Dal 6 all'8 dicembre scorso, oltre 32.000 visitatori si sono recati all'expo di Bad Salzuflen, in Germania, per partecipare alla 15a edizione del Custombike Show. Con quattro sale espositive, 28.000mq di spazio espositivo, oltre 300 espositori e ben 1.000 moto custom, l'evento tedesco rimane la pi grande fiera commerciale al mondo di moto modificate. Uno dei punti salienti indiscussi stato l'European Biker Build-Off, in cui due moto venivano customizzate davanti al pubblico, nei tre giorni della fiera. Quest'anno il duello c' stato tra due aziende familiari: la svizzera McSands Motorshop e il team tedesco padre-figlio Schneiderbanger, e la scelta del pubblico stata per gli elvetici. La finale dell'International Custombike Championship Germany non stata meno entusiasmante, dove una giuria specializzata ha avuto il difficile compito di scegliere le loro preferite tra oltre 300 moto. Il Best of Show andato in mano all'olandese Mario van Kruysbergen con il suo H-D Sportster Ironhead radicale (in foto). Molte le categorie da premiare: Crazy Bike, Rookie of the Year, Best Paint, Best Engineering, Sportsbike, Cafe Racer, Best Power-Cruiser, Chopper, Bobber, Old School, Roadster (vinta da Raffaele Gallo, Officine Uragani, con una Honda CX 500), Radical, Fighter, Editors Choice 'Dream-Machines' (vinta da Giuseppe Lazzara con una Harley-Davidson Evo), Editors Choice 'Bikers News' e, infine, Editors Choice 'Custombike'. Guarda tutte le moto...

Motoquartiere, il primo quartiere 'a due ruote' in Europa

23 dic - In uno dei quartieri più affascinanti e trendy di Milano, ovvero Isola, si è sviluppata una sorta di enclave all'insegna della motocicletta: si tratta del primo Motoquartiere d'Europa, un must per gli amanti delle due ruote che qui troverà eventi, iniziative e officine specializzate che soddisfarà pienamente l'anima di ogni biker. Tutto è iniziato nel 2009 grazie a un gruppo di amici e appassionati di motociclette. Questi hanno voluto mettere a disposizione della clientela una serie di moto delle più grandi marche, ma tutte personalizzate in stile Old School. Officine Mermaid sono il punto di riferimento. Qui non solo si riparano, ma si customizzano moto come Triumph, le introvabili Samurai Chopper, le Harley e le BMW d'epoca. Col passare degli anni hanno aperto anche negozi e bar a tema: KD Store, Dennis KD House (dinner bar dallo stile statunitense), Deus Cafè e Deus Ex Machina, Retrò Village (un negozio d'abiti usati dagli anni '40 in poi) e il barber shop old style Bullfrog.

Run Florida del Firenze Chapter

Run Florida del Firenze Chapter

22 dic - ''Eccoci arrivati all'ultimo run del 2019 e, come tradizione del Firenze Chapter, il run è stato organizzato con la possibilità da parte dei soci di effettuare la partenza da 4 punti diversi per giungere alla destinazione finale di Sasso Marconi. Il pranzo è stato come tutti gli anni ottimo con tortellini al brodo di cappone, tagliatelle al ragu, crescentine al sugo, seguiti da salumi, formaggi, sotto aceti e sott'olio da gustare con le tigelle calde.'' Leggi tutto il Reportage...

Torinese vince un'Harley e dona in beneficenza il valore della sua 'storica' precedente moto

16 dic - Insegnante torinese di Educazione fisica appassionato da sempre delle due ruote e con un impegno nel volontariato in Africa e India, Luciano Banzato, 66 anni, si è aggiudicato all'European Bike Week di Faak un'Harley-Davidson Iron 1200. E appena la moto gli è stata consegnata ha trasformato la sorte in solidarietà, devolvendo il valore della sua precedente 'storica' Honda alla Nanyuki Furaha Foundation che in Kenya soccorre e accoglie bambini in difficoltà, orfani o abbandonati. «A chi visitava lo stand H-D - racconta Luciano - veniva consegnato un braccialetto numerato, che partecipava alla lotteria. Il primo vincitore, chiamato sul palco, non era presente al momento dell'estrazione e ha perso il premio. Il secondo neppure era presente... La terza volta sono stato estratto io, ero presente, e mi sono aggiudicato la Iron 1200 in palio... Ho pensato poi che fosse giusto 'ricambiare' in qualche modo ciò che ho ricevuto per caso».

In Texas il raduno Harley da record mondiale

In Texas il raduno Harley da record mondiale

15 dic - Il dealer Paris Harley-Davidson, che non è in Francia ma in Texas, negli USA, in collaborazione di Adam Sandoval per l'evento BROKE THE WORLD RECORD, hanno creato la più grande parata di motociclette Harley-Davidson (in basso il video) richiamando bikers da ben 35 stati americani e pure dal Canada, al grido di 'riportiamolo a casa'... il record. Patrasso, in Grecia, deteneva il record precedente dal 2010 con 2.404 motociclette Harley, il nuovo record è ora tornato negli States con 3.497 Harley-Davidson! L'evento, che ha anche contribuito alla raccolta fondi benefici per 50 mila dollari, si è svolto all'aeroporto Cox Field lo scorso 5 ottobre e in testa alla enorme parata di moto c'era un aereo della Seconda Guerra Mondiale.

La Baby Harley (progetto HD350) è pronta per essere prodotta

La Baby Harley (progetto HD350)  pronta per essere prodotta

14 dic - Un'altra tappa del programma 'More Roads to Harley-Davidson': il debutto sul mercato cinese della roadster di piccola cilindrata. Harley-Davidson e il suo partner cinese Qianjiang Motorcycle hanno firmato il progetto HD350, il nome operativo del nuovo modello ma non definitivo. Le due società si sono riunite trovandosi d'accordo sul design, quindi si procede. La 'baby' moto del marchio Harley sta per iniziare la produzione. I disegni fanno supporre che la moto condividerà il telaio e il motore con la Benelli 302S. La Benelli è una delle più antiche e prestigiose case motociclistiche italiane ma dal 2005 è divenuta proprietà del gruppo Qianjiang. È probabile che il design debba ancora rivedere l'aspetto che avrà la versione da produrre, di sicuro, rispetto alla Benelli, ci saranno finiture premium degne del logo Bar and Shield. Il motore Twin parallelo da 338cc che alimenterà la HD350 è, di fatto, il nuovo motore che alimenterà anche la Benelli. Non è ancora confermato, ma è previsto un lancio sul mercato cinese alla fine del 2020, seguito da un'introduzione sul mercato indiano per il 2021. Al momento non esiste un piano per globalizzare il modello e renderlo disponibile anche al di fuori dell'Asia... per fortuna! diranno in molti; anche se questo prodotto per alcuni svilisce il marchio americano, l'importante è che continui ad esistere!

Yokohama Hot Rod Custom Show 2019... Ogake samade!

Yokohama Hot Rod Custom Show 2019

7 dic - Il 1° dicembre scorso al salone Pacifico di Yokohama, in Giappone, si è tenuto il 28° YOKOHAMA HOT ROD CUSTOM SHOW. C'erano 19.000 spettatori provenienti da tutto il mondo (almeno un decimo delle persone proveniva dall'estero). Un'edizione, quella di quest'anno, colma di un entusiasmo eccezionale, nonostante l'aria di crisi, perché l'organizzazione ha difficoltà a sopravvivere; dichiarano di essere tornati alle origini e lavorato per lo "Shi Zu Kani", ovvero "Keep Calm and Stay". All'unanimità, la Ford Model-B Roadster "K's Roadster" del 1932 di Deuce Factory & Andy's Rod Works vince per la prima volta il Best of Show Automobile in 6 anni. La corona per il Best of Show Motorcycle va alla Harley-Davidson Early Shovelhead del 1968 realizzata da Sure Shot di Mr. Aikawa, dal Giappone, ed è anche per lui la prima volta. Il Motorcycle Award da quest'anno è passato al sistema a punti per selezionare il vincitore. Il Reportage dell'evento è da oggi disponibile sul loro sito ufficiale... in basso nella loro pagina trovate il link degli Award. Guarda

James Bond e Triumph Motorcycles

7 dic - Triumph Motorcycles è orgogliosa di annunciare la collaborazione con il 25° film di James Bond, No Time To Die. Il team di Triumph ha collaborato col team di stunt per la preparazione delle moto, incluse le Tiger 900 e Scrambler 1200 per le sequenze d'azione più estreme. Nick Bloor, CEO Triumph, ha dichiarato: «Triumph ha la fortuna di avere una lunga storia all'interno del cinema, il grande schermo non ci è per nulla estraneo. Sappiamo che le nostre moto sono estremamente abili e non vediamo l'ora di vederle in azione, compresa la nuova ed attesissima Tiger 900». Il coordinatore degli stuntman, Lee Morrison, ha dichiarato: «Triumph ci ha dato i prototipi di Tiger 900 prima del lancio, in modo da poter filmare in anticipo rispetto alla presentazione ufficiale. Devo dire che le abbiamo usate veramente in tutte le condizioni e su tutti i terreni. Le Tiger hanno eseguito il loro compito incredibilmente bene, senza problemi meccanici, e questo dimostra davvero che possono essere portate ovunque». No Time To Die, uscirà in aprile 2020.

Italian Motorcycle Championship al Kustom Kulture (FC)

Italian Motorcycle Championship al Kustom Kulture (FC)

2 dic - Così, l'Italian Motorcycle Championship chiude in grande stile un 2019 da record con la propria tappa all'interno del Kustom Kulture di Cesena. Tredici anni sono un bel traguardo soprattutto se consideriamo che questa manifestazione dal 2007 ad oggi ha visto un continuo crescendo per quanto riguarda il nostro settore e in questa edizione è stata premiata da un grande aumento di visitatori. Un evento in continua evoluzione appunto, dove il Custom di anno in anno ha ampliato i propri spazi, fino ad essere il fiore all'occhiello della rassegna e nel 2019 la novità principale è stato il contest Shovelhead. Numerosissime inoltre le partecipanti all'Italian Motorcycle Championship Custom Bike Show e altissima la qualità dei mezzi esposti. Tante le anteprime proposte, che hanno messo a dura prova la giuria I.M.C, che alla fine ha premiato come Best in Show... Leggi tutto

MBE 2020 edizione in 'rosa': tantissime iniziative per le donne

MBE 2020 edizione in 'rosa': tantissime iniziative per le donne

2 dic - Motor Bike Expo, in scena dal 16 al 19 gennaio 2020, guarda con attenzione al motociclismo declinato in chiave femminile. L'edizione 2020 farà registrare tante iniziative per un 'salone in rosa'. Sempre più donne si approcciano alla moto non da semplici passeggere ma con un atteggiamento attivo e di indipendenza, senza tralasciare la femminilità: guidano, vestono alla moda, creano appuntamenti di aggregazione, acquistano, viaggiano e soprattutto hanno sogni da motocicliste. EUROPEAN WOMEN CHAMPIONSHIP: in anteprima mondiale sarà presentato a MBE il primo campionato europeo velocità esclusivamente femminile. WOMEN MOTORS BOOTCAMP: seconda edizione di un evento per sole donne, organizzato in occasione della festa della donna (6-8 marzo, Aeroporto di Boscomantico, VR), che unisce appassionate di motori, moto, meccanica, aerei e paracadutismo. LUCCHINELLI EXPERIENCE: A MBE gli istruttori saranno a disposizione per far muovere i primi metri in sella a donne e principianti in totale sicurezza.

È vietato andare in moto con la neve, anche con gomme invernali

2 dic - Assogomma e Federpneus ci ricordano che nel periodo tra il 15 novembre e il 15 aprile è permesso anche a moto e scooter l'installazione di pneumatici termici di tipo M+S, ma non sono obbligatori come per le auto. Gli pneumatici termici per le 2 ruote garantiscono una migliore resa in caso di temperature rigide, incrementando sia l'aderenza in percorrenza, che in frenata e sono quindi raccomandabili per chi usa il proprio mezzo in inverno. Nonostante l'adozione di gomme invernali però la legge è molto chiara riguardo la limitazione della circolazione. La Direttiva ministeriale del 2013 RU\1580, che disciplina la 'Circolazione stradale in periodo invernale ed in caso di emergenza neve', infatti, impone il divieto di circolazione dei veicoli a due ruote in presenza di neve o ghiaccio al suolo o in caso di nevicata in atto. Oltre ad essere molto pericoloso, utilizzare la moto in caso di neve o ghiaccio è anche punito dalla legge con multa da 85 a 338 euro.