Archivio Notizie

Harley-Davidson riapre le fabbriche, ma con produzione limitata

Harley-Davidson riapre le fabbriche, ma con produzione limitata

25 mag - Harley-Davidson riapre le fabbriche negli Stati Uniti, ma la produzione non tornerà ai livelli prima del lockdown e alle 698 concessionarie saranno consegnati meno modelli, in vista di un calo della domanda a causa dalla pandemia. Gli stabilimenti H-D erano stati chiusi a marzo in Wisconsin e Pennsylvania come per gran parte delle concessionarie nell'ambito delle misure varate per arginare la diffusione del coronavirus. Ora le attività ripartiranno ma non a pieno ritmo, come si legge in una nota interna ottenuta dal Wall Street Journal: circa il 70% delle concessionarie non riceverà nuovi veicoli fino a dicembre e la ripartenza della produzione sarà progressiva, inizialmente concentrandosi solo sui modelli più richiesti. «Stiamo usando il tempo a disposizione per aggiustare il tiro e riorientare la società in modo da riportare Harley-Davidson a essere uno dei brand più desiderati al mondo», ha scritto Beth Truett (Director of Operations), «La nostra strategia è limitare il numero di moto nei dealers in modo da puntare sul concetto di esclusività».

Orange County Choppers ha collaborato con una rock band italo-tedesca

Orange County Choppers ha collaborato con una rock band italo-tedesca

24 mag - Una rock band, con sede a Bressanone (città prevalentemente di lingua tedesca a sud del confine italo/austriaco), e l'azienda motociclistica americana Orange County Choppers, si sono unite per produrre un album musicale: Brüder4Brothers, con versi alternati in tedesco e inglese, un contesto di rock classico e anthemic rock. 'Brotherhood' è disponibile in vinile o come download digitale.

Come ottenere il Bonus Mobilità

25 mag - Tanti gli incentivi post lockdown, dall'edilizia al 110% al reddito di emergenza, ma nulla per far riprendere il settore delle moto... ma qualcosa di interessante c'è: un contributo fino a 500 euro per l'acquisto di biciclette, anche a pedalata assistita, e di veicoli per la micromobilità elettrica quali monopattini, hoverboard e segway, o per l'utilizzo dei servizi di sharing mobility. È questo il 'buono mobilità' che potrà coprire fino al 60% della spesa sostenuta per acquistare il mezzo o il servizio. Per agevolare l'utilizzo delle biciclette si modificherà il Codice della Strada prevedendo la realizzazione di apposite bike lane. Il provvedimento del Ministero dell'Ambiente di concerto con il Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti punta a incentivare forme di trasporto sostenibili che garantiscano il diritto alla mobilità delle persone nelle aree urbane a fronte delle limitazioni al trasporto pubblico locale operate dagli enti locali per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19. Leggi tutte le regole...

Harley-Davidson e Bonhams mettono all'asta una Livewire esclusiva

Harley-Davidson e Bonhams mettono all'asta una Livewire esclusiva

18 maggio 2020

Harley-Davidson e la nota casa d'aste Bonhams conducono l'asta per donare proventi all'United Way Worldwide, associazione no profit impegnata nella lotta al coronavirus. All'asta c'è una LiveWire unica personalizzata da Harley-Davidson. L'asta online è iniziata il 12 Maggio e si concluderà il 26 maggio. Oltre alla LiveWire, l'offerente vincitore, e un suo accompagnatore, prenderanno parte a un tour esclusivo 'dietro le quinte' della produzione e un tour nel Museo H-D. Il modello all'asta presenta uno schema di verniciatura unico e un pacchetto grafico creato dal team di progettazione e design H-D per questa occasione. Questo modello ha anche una gamma completa di accessori e parti originali in fibra di carbonio e la moto sarà firmata dai membri della famiglia Davidson. «Il team di progettazione H-D ha creato la vernice e la grafica personalizzate su questa moto per accentuare le forme naturali del LiveWire», ha affermato Jon Bekefy, general manager H-D, «È una moto straordinaria e davvero unica nel suo genere». Per sottolineare il significato storico della moto, il modello all'asta è il numero 500 delle 500 LiveWire dell'edizione 'First Strike'. I modelli della prima edizione Strike sono versioni appositamente numerate create per celebrare le prime 500 unità prodotte da H-D. L'asta è però disponibile solo per i partecipanti dagli Stati Uniti.

Quella volta che John Bonham guidò la sua Harley dentro l'hotel

Quella volta che John Bonham guid˛ la sua Harley dentro l'hotel

18 mag - Chi ama la musica dei Led Zeppelin sa che il suo batterista John Bonham ha sempre avuto una personalità assai eccentrica e fuori dalle righe e che l'ha portato a diventare non solo uno dei più talentuosi della storia della musica, ma anche e soprattutto uno dei più celebri e apprezzati. John si è spesso distinto per alcuni suoi atti folli, e per pazzie che sono state raccontate nelle cronache e in diverse pubblicazioni. Noi vogliamo parlarvi di quella volta che il batterista dei Led Zeppelin decise di guidare la sua Harley nei corridoi dell'hotel Chateau Marmont (a nord di Los Angeles), distruggendo completamente il tappeto della hall, poi conservato nello stato in cui era stato ridotto come vero e proprio cimelio. Queste libertà erano concesse ad alcune realtà artistiche, come i Grateful Dead che resero famoso questo hotel, citato anche in una canzone di Lana Del Rey, e a tanti altri artisti e star di Hollywood.

Attacco hacker al profilo Facebook di H-D Italia

Attacco hacker al profilo Facebook di H-D Italia

14 mag - Il profilo Facebook di Harley-Davidson Italia ieri sera è stato preso di mira da hacker turchi, o magari da qualcuno che si è divertito a dare loro la colpa. Nel concreto, sono stati postati una bandira turca al vento, poi un militare che bacia la bandiera e testi in gloria di un martire turco. L'intrusione informatica è stata ovviamente cancellata, ma ha fatto discutere assai sul social.

#usa le due ruote: la campagna per la moto

14 mag - '#usa le due ruote': un messaggio semplice e diretto per chi magari ha lasciato fermo in garage per settimane, mesi o addirittura anni il suo scooter o la sua moto e oggi può riscoprire il piacere del vento in faccia e pure del necessario 'distanziamento sociale'. La campagna promossa da Confindustria Ancma (Associazione Nazionali Ciclo Motociclo Accessori) ed Eicma, il più importante evento espositivo internazionale del settore, riunisce l'intera filiera italiana delle due ruote con un messaggio che invita ad affrontare la mobilità della Fase 2 con un uso responsabile di bici, scooter e moto. Una mobilità, ha dichiarato il presidente di Ancma Paolo Magri, «che assicura un naturale distanziamento sociale, maggiore sostenibilità ambientale, maggiore velocità di percorrenza e facilità di parcheggio, ma anche una valida predisposizione all'intermodalità e minore impatto sul traffico, messo a dura prova anche dal ridimensionamento del trasporto pubblico».

Il sogno Harley diventa sempre più accessibile: Home Delivery e Tasso agevolato

Il sogno Harley diventa sempre pi¨ accessibile: Home Delivery e Tasso agevolato

11 mag - Harley-Davidson riaccende i motori in fase 2 anche con l'inizio di due importanti promozioni che stupiranno tutti gli appassionati riders del mitico marchio di Milwaukee. Per approfittare subito delle due promozioni, attivabili in tutti gli store H-D aderenti alle iniziative, contatta direttamente la concessionaria ufficiale più vicina a casa tua. H-D Home Delivery: la passione non è mai stata così vicina: scegli la Harley in concessionaria e te la consegniamo direttamente a casa. Un'imperdibile occasione che permetterà di ordinare la moto dei sogni e vedersela recapitare direttamente a casa propria. Solo chi sale in sella a una Harley può descrivere appieno l'emozione e il senso di libertà on the road che Harley-Davidson può dare, adesso anche a portata di... casa! Finanziamento a TAN 1,99%: il sogno Harley-Davidson non si ferma mai. Entrare nel mondo H-D oggi è ancora più semplice. Arriva in concessionaria il finanziamento a TAN 1,99%, disponibile su tutta la gamma fino al 30 giugno 2020. Un'occasione imperdibile per vivere il mito, oggi sempre più accessibile. Ad esempio, H-D Street Bob a partire da 129 euro al mese, TAN 1,99% - TAEG 3,28%. Per informazioni sulle promozioni clicca qui.

“Niente Rombo Days? Allora doniamo 2.000 mascherine”

Niente Rombo Days? Allora doniamo 2.000 mascherine

11 mag - L'Harley-Davidson Club Ticino ha consegnato 2.000 mascherine di protezione al Servizio di microbiologia Eolab di Bellinzona attivo in seno all'Ente ospedaliero cantonale “Nell'anno del nostro 30° anniversario - spiega il presidente Andrea Marchetti - abbiamo voluto essere vicini ai tecnici che negli ultimi due mesi hanno analizzato più di 10.000 tamponi nell'ambito della pandemia da Covid-19. Un gesto simbolico per sottolineare la nostra presenza su tutto il territorio cantonale in un momento in cui le disposizioni federali ci impediscono di svolgere il nostro classico raduno benefico Rombo Days.”

La svolta storica del Documento Unico di Circolazione

10 mag - Il Documento Unico di Circolazione (DU), una svolta storica, che per coincidenza è iniziata con la Fase 2 dell'emergenza sanitaria. Il 4 maggio hanno riaperto infatti le agenzie per le pratiche auto. La svolta delle pratiche auto è funzionante dal 6 maggio. Si tratta della più importante accelerazione del processo di digitalizzazione nel mondo dei servizi per la circolazione fisica e giuridica dei veicoli. Con il Documento Unico di Circolazione in pratica sarà più facile gestire, per via digitale, pratiche come le cosiddette mini-volture (passaggi di proprietà a favore dei Concessionari / Commercianti di veicoli), le cessazioni dalla circolazione (radiazioni) per rottamazione o per definitiva esportazione all'estero, e a richiesta immatricolazioni, re-immatricolazioni, trasferimenti di proprietà. In pratica, un solo certificato attesterà in contemporanea il possessore e i dati del veicolo. Per gli utenti, oltre alla semplificazione, i benefici riguarderanno anche i costi, con un risparmio medio di circa 39€.

Serata ROCK AT HOME sull'account Facebook @harleydavidson

Serata ROCK AT HOME sull'account Facebook @harleydavidson

8 mag - Con l'aiuto di numerosi artisti famosi, Harley-Davidson ha organizzato una serata di solidarietà con concerti Live su Facebook sabato 9 maggio 2020 alle ore 19:00. Le donazioni saranno devolute alla Fondation de France. Da 15 anni, Harley-Davidson organizza un imperdibile raduno motociclistico a Port Grimaud. Quest'anno, il festival di inizio stagione non si svolgerà a causa della pandemia. Harley-Davidson però, grazie al supporto e impegno di alcuni artisti, ha organizzato per tutti i motociclisti e gli appassionati di rock, una serata di concerti e solidarietà live su Facebook, a beneficio della Fondation de France. Artisti come: Johnny Gallagher, Laura Cox, Manu Lanvin, Macadam Farmer, Murray Head, Louis Bertignac, The Picturebooks hanno accettato di partecipare a questa ondata di solidarietà dalle loro case, in acustica. Franck Margerin, famoso illustratore del fumetto "I want a Harley" Dargaud Editions ha disegnato il Poster di questa notte di solidarietà. «La fine del lockdown preannuncia nuove strade in cui la libertà individuale riacquisterà i suoi diritti; vogliamo diffondere ottimismo attraverso il concerto, con la condivisione di solidarietà e la partecipazione di tutti i motociclisti e i fan del Rock. Con l'aiuto di tutti questi artisti, abbiamo immaginato una serata piena di "Good Vibes" in cui tutti saranno uniti contro il virus Covid19» spiega Manoel Bonn, responsabile marketing di Harley-Davidson France. «Spinti dai valori di fratellanza molto radicati nella famiglia Harley-Davidson, gli artisti e i fan saranno partecipanti attivi di questa serata, per portare il loro sostegno in questo momento dove la libertà è preziosa» aggiunge Stèphane Sahakian, Manager events and HOG for Harley-Davidson France. Harley-Davidson ringrazia tutti gli artisti che prenderanno parte a questa bella iniziativa. FACEBOOK LIVE CONCERTS SABATO 9 MAGGIO ALLE ORE 19.00 @harleydavidson

Le concessionarie Harley-Davidson riaprono in tutta Italia

Le concessionarie Harley-Davidson riaprono in tutta Italia

8 mag - Pronti, via, si riparte! L'avvio della fase 2 coincide anche con la riapertura delle concessionarie H-D in Italia, che avviene dopo quasi 2 mesi di stop nel rispetto dei protocolli di sicurezza previsti dal Governo italiano. Sarà l'occasione per tornare a testare dal vivo la gamma H-D 2020, ma anche per scoprire tutte le novità e le promozioni, il tutto sotto la storica egida Harley-Davidson. Da non perdere anche gli oltre 10.000 articoli del catalogo H-D Genuine Parts & Accessories per rendere unica ogni moto, ma anche l'abbigliamento tecnico della rinnovata linea FXRG, capi di design confortevoli, efficienti e innovativi, che rispondono ai più elevati standard di sicurezza. La riapertura è solo l'inizio, tutto quello che viene dopo è un'avventura senza fine. Nota: gli orari di esercizio e la data di apertura dei concessionari potrebbero variare a seconda del punto vendita.

Si cambia strategia, per andare avanti si torna indietro:
arriva The Rewire, il 'ricablaggio' Harley-Davidson

Si cambia strategia, per andare avanti si torna indietro: arriva The Rewire, il 'ricablaggio' Harley-Davidson

2 mag - Nuovi piani commerciali e strategie in Harley-Davidson erano dietro l'angolo, dopo il recente cambio al vertice. Riassumiamo: Harley vende sempre di meno (le nuove generazioni di motociclisti non sono interesate ai modelli tradizionali); il precedente 'capo' Matt Levatich nel 2018 avvia il piano 'More Roads to H-D', che prevede 100 novità in 7 anni (ma anche introduzione di modelli non tradizionali e alleanze con i cinesi); a febbraio al vertice arriva Jochen Zeitz e Matt Levatich viene allontanato, ma arriva anche il Covid-19 con tutte le conseguenze che conosciamo; le vendite negli ultimi 3 anni (17/19) sono scese del 16%, le azioni negli ultimi due anni si sono dimezzate e hanno perso ancora dall'inizio di quest'anno, mentre le vendite, sempre dall'inizio del 2020, hanno subito un -15,5% negli USA e un -17,7% a livello mondiale! Questi dati trimestrali sono stati presentati nei giorni scorsi, come la nuova rotta da seguire (il piano 'The Rewire'), e le azioni si sono riprese un po'. The Rewire è un piano quinquennale per riorganizzare l'azienda concentrandosi sulle iniziative e sui modelli chiave dell'ex programma More Roads, escludendone quindi modelli non più ritenuti prioritari. È assai probabile che la Pan America e la Bronx arriveranno sul mercato come previsto, così come altri mezzi elettrici dopo la LiveWire (che proprio il nuovo CEO Zeitz voleva). Potrebbero invece non realizzarsi lo scooter elettrico, la flat track e la cafè racer, quindi slitta anche la collaborazione cinese con Qianjian. Questi i 5 elementi chiave del piano The Rewire: 1) Valorizzare i punti di forza e bilanciare meglio l'espansione, riportare l'attenzione a dealer e clienti, rivalutare strategie per attrarre nuovi clienti. 2) Dare priorità ai mercati che contano. 3) Riprogrammare i lanci dei nuovi modelli e la gamma per semplicità e massimo impatto. 4) Sviluppare al massimo le attività di Ricambi e Accessori. 5) Adeguare e allineare la struttura organizzativa, adeguare costi e modelli operativi per ridurre la complessità e promuovere l'efficienza per avere stabilità e successo.