“Custom Rumble”: selezionate le migliori 5 Special su base Scrambler per la finale

Custom Rumble

29 feb - Sono cinque moto custom, una per ogni Continente. Tutte di originale bellezza, risultato ultimo di lunghi mesi di lavoro minuzioso, artigianale e appassionato. Ecco le special che si sono guadagnate la finale di “Custom Rumble”, il concorso che premia gli Scrambler più belli customizzati dai dealer ufficiali Ducati di tutto il mondo. Scopri tutto...

Il primo numero del 2016 del magazine HOG

Il primo numero del magazine HOG del 2016

29 feb - In questo numero: I nuovi modelli H-D, la CVO Pro Street Breakout e la Low Rider S; 'Prendiamo la strada giusta', Ailsa James e suo marito hanno sfruttato l'opportunità di percorrere strade incredibili e vedere panorami mozzafiato nelle Highlands scozzesi; 'Da Shanghai a Pechino', i membri del Breitenfelde Chapter in Germania hanno inviato le moto in Cina per un viaggio epico; 'Sinfonia Harley', alcuni membri dei chapter dall'aspetto spregevole, un fotografo di talento e una serie di strumenti musicali rendono possibile un articolo come questo!; 'Un Road King nel suo regno', Dopo 31 anni vissuti in Arabia Saudita, Bizzie Frost e suo marito non potevano tornare nel Regno Unito senza intraprendere un ultimo viaggio; 'Il fascino della Francia', Otto membri HOG austriaci hanno intrapreso un magnifico viaggio nei rigogliosi panorami del sud-est della Francia. E poi, rubriche, i nuovi eventi del 2016, le vostre foto e tanto altro, da leggere gratuitamente a questo link...

15 caschi per la vostra eccentrica e vanitosa sicurezza

15 caschi per la vostra eccentrica e vanitosa sicurezza

26 feb - Il casco, che dobbiamo indossare obbligatoriamente per legge, lo possiamo indossare anche per piacere. È forse l'unico componente dell'abbigliamento da motociclista che si presta a bizzarrie. Passata la moda delle orecchie e delle corna, ora è in auge la forma e la grafica divertente. In questa photogallery 15 caschi tra i più interessanti... Enjoy the ride!

Falsi incidenti stradali e truffe all'assicurazione: le conseguenze

26 feb - Fingere di aver subito un danno da un incidente stradale, che in realtà è falso e mai avvenuto, o avvenuto con modalità differenti rispetto a quelle denunciate, può portare conseguenze civili e penali. Peraltro è tutt'altro che improbabile scoprire la simulazione del sinistro, poste le tecniche avanzate dei consulenti tecnici e dei periti, in grado di ricostruire a posteriori la dinamica dell'impatto e i rapporti di causa-effetto tra l'evento e i danni al mezzo e/o alle persone. A ciò si aggiunge un naturale atteggiamento di diffidenza delle assicurazioni, tutt'altro che inclini a risarcire gli incidenti veri, sicché, quand'anche vi sia un minimo dubbio, la compagnia preferisce che ad accertare l'evento sia il giudice, in modo tale che l'eventuale falsità possa apparire attraverso un procedimento giudiziale. Leggi su laleggepertutti.it

La “Tribute to Hagakure” di Laurent Dutruel

22 feb - Le gare di velocità su terra sono un costoso passatempo che porta a realizzare mezzi quasi esclusivamente fatti per la loro funzione di 'gareggiare', ma è estremamente raro vederne di brutti e a noi appassionati ci permette di scoprire alcuni dei più straordinari veicoli a due e quattro ruote. La moto, con motore Buell, che vi mostriamo questa volta è un lavoro esemplare del customizer francese Laurent Dutruel (Zen Motorcycles). La moto si è piazzata al secondo posto nel Campionato del Mondo AMD del 2013 nella classe Freestyle, ma non è stata costruita per competere nei Bike Show, è stata costruita per correre a Bonneville. Leggi tutto...

10th Anniversary IBMC Ragusa & “Totem Party”

10th Anniversary IBMC Ragusa and Totem Party

21 feb - Nonostante le previsioni meteo con condizioni avverse, vento forte e tanto freddo, il 16 gennaio 2016, tutto l'INDIAN BIKERS MC SOUTH ITALY si è riunito per festeggiare il 10° anniversario del chapter Ragusa, durante il “Totem Party”. All'evento hanno anche preso parte altri gruppi MC, molti gruppi FMI e tanti bikers che hanno condiviso con gioia e calore il raggiungimento di questo obiettivo. Leggi tutto nei Reportage...

Fai un giro in concessionaria e vinci un viaggio da sogno

Discover More

18 feb - È iniziata la terza edizione di Discover More, il contest Harley-Davidson che fino al 30 aprile vi permetterà di vincere una vacanza da sogno in sella a due Harley e 5.000 euro in tasca! Il vincitore partirà entro il 30 settembre accompagnato da un amico, per due settimane, con due moto touring e un budget di 5.000 euro, per girare un video e realizzare un sogno. Partecipare all'estrazione è semplice, basta prenotare un demo ride presso una delle concessionarie ufficiali Harley-Davidson ed iscriversi al concorso. «Il vincitore della scorsa edizione di Discover More, Luis Castilla, ha ispirato molti motociclisti - ha dichiarato Mike Johnstone, EMEA Marketing Director di Harley-Davidson - quest'anno vogliamo che il vincitore scelga la propria destinazione e organizzi autonomamente la propria avventura perché siamo curiosi di scoprire quale destinazione viene pensata per una Harley.»
Per altre info visita www.h-d.com/discovermore-italia.

La vita di Bruce Springsteen nell'autobiografia “Born to Run”

La vita di Bruce Springsteen nell'autobiografia 'Born to Run'

18 feb - A 66 anni il Boss non smette di correre. Si intitola “Born To Run” il libro di memorie della rockstar che sarà in vendita in tutto il mondo dal 27 settembre. Intitolata come lo storico album che lo portò al successo planetario nel 1975, “Born to Run”, l'autobiografia ripercorre, come spiega lo stesso Springsteen, «la poesia, il pericolo e l'oscurità» della sua infanzia in New Jersey. Senza tralasciare «i suoi sforzi per diventare musicista, gli inizi nei locali di Asbury Park, la fondazione e l'ascesa della E Street Band». Il libro è costato al Boss ben 7 anni di lavoro.

III Agnello Treffen, quando il gioco si fa duro...

III Agnello Treffen

15 feb - È la terza edizione di questo bel raduno invernale che per location, affluenza ed organizzazione sta diventando sempre più famoso nella cerchia dei bikers amanti dei raduni d'inverno. Mentre la scorsa edizione una copiosa nevicata aveva reso difficile arrivare al paese di Pontechianale, peraltro raggiunto da un migliaio di moto, quest'anno strada pulita e tempo freddo ma splendido hanno fatto sì che l'affluenza fosse maggiore. Tra i partecipanti, almeno 1300, ma forse più, molti reduci di vari Elefententreffen e di altri raduni invernali, provenienti da nord e centro Italia. E che spettacolo! Tantissime tende su poca neve e molto ghiaccio, balle di paglia e cataste di legna per accendere fuochi... Leggi tutto nei Reportage.

Niente più patente di guida per chi soffre di apnee notturne

14 feb - Chi soffre di apnee notturne non potrà più guidare. Potrà farlo solo se questo disturbo sarà trattato in maniera adeguata. L'ha deciso il ministero delle Infrastrutture e dei trasporti con un decreto (direttiva europea). La sindrome delle apnee ostruttive notturne (OSAS), può infatti causare dei colpi di sonno alla guida, un vero e proprio pericolo per la sicurezza stradale. Qualche anno fa l'Aci stimava un rischio di provocare un incidente stradale maggiore fino a sette volte per le persone interessate da questa condizione. “La patente di guida – si legge nel decreto – non deve essere né rilasciata né rinnovata a chi è affetto da disturbi del sonno che determinano una grave ed incoercibile sonnolenza diurna, con accentuata riduzione delle capacità dell'attenzione non adeguatamente controllate con le cure prescritte”.

12° Belvedere Motor Party

12th Belvedere Motor Party

14 feb - «Ma i veri viaggiatori partono per partire e basta: cuori lievi, simili a palloncini che solo il caso muove eternamente, dicono sempre "Andiamo", e non sanno perché. I loro desideri hanno le forme delle nuvole.» Con questa frase di Charles Baudelaire si apre il reportage del 12° Belvedere Motor Party targato Rock'N'Road Kustom Klub di Conversano (BA), andato in scena il... 19 e 20 giugno scorso. Ebbene sì, ci è stato inviato un po' in ritardo, meglio tardi che mai. Vai in basso, nei Reportage...

Nuovi terminali MCJ per Harley-Davidson modelli Touring edizione 120

Nuovi terminali MCJ

11 feb - Una delle novità presentate da MCJ all'ultima edizione del Motor Bike Expo di Verona appena conclusa, è sicuramente il nuovo sistema di scarico “Edizione 120” per tutti i modelli Touring. Caratterizzato da dimensioni maggiori, il nuovo sistema 120 dona ai modelli touring, una voce ancora più cupa ed un aspetto più aggressivo mantenendo comunque un estetica sobria sia nella versione cromata, nera che bicolore. L'edizione 120 viene proposta in tre versioni sempre omologate EC: a sonorità fissa, a sonorità variabile meccanica e a sonorità variabile elettronica, quest'ultima disponibile con telecomando o con uno switch da montare sul coperchio della pompa freno anteriore. Clicca sulla foto per vedere la gallery di immagini... Per altre info visita il sito MCJ

Parte bene il 2016 per il mercato delle due ruote

11 feb - Accelerano a gennaio le immatricolazioni in Italia, con 11.028 scooter/moto e un incoraggiante +19,3%. Notevole l'incremento delle moto che con 4.910 unità registrano un +28,4% mentre gli scooter realizzano 6.118 vendite pari al +12,9%. Il mese di gennaio vale poco più del 5% sul totale vendite dell'anno. Nelle immatricolazioni moto l'andamento delle cilindrate è più articolato. Il segmento più importante risulta quello tra 800 e 1000cc con un +55,4%. Seguono le oltre 1000cc con un +23%. L'analisi per segmenti delle moto evidenzia il ritorno delle enduro con un +52,6%; a seguire le naked con un +17,8%; seguono a distanza le custom con 382 pezzi e un +12,7%; ferme le moto da turismo con 334 immatricolazioni e un -0,9%, buono il trend delle sportive con un +47,6%, infine le supermotard si riprendono con un +37,1%.

Una Special che celebra i 30 anni della mitica muscle bike di Yamaha

Una Special che celebra i 30 anni della mitica muscle bike di Yamaha

11 feb - Per celebrare il 30° anniversario di VMAX, Yamaha ha scelto di collaborare con gli estrosi customizer portoghesi di it roCkS!bikes, che hanno dato vita ad una nuova ed insolita Special Yard Built, denominata 'CS_07 Gasoline', firmata con il loro inconfondibile design monoscocca. La storia di it roCkS!bikes, officina creata ad Oporto (Portogallo) da Alexandre Santos e Osvaldo Coutinho, ha inizio nel 2013. I due bike maker lusitani, ingegneri civili, ma super appassionati della scena due ruote Café Racer, danno sfogo alla propria creatività nel loro piccolo laboratorio, dove realizzano autentiche opere d'arte. Leggi tutto...

Harley-Davidson, prime novità 2016: Pro Street Breakout e Low Rider S

Harley-Davidson, prime novitą 2016: Pro Street Breakout e Low Rider S

8 feb - La gamma Harley-Davidson si arricchisce di due nuovi modelli: arrivano le nuove CVO Pro Street Breakout e Low Rider S. La Pro Street Breakout è realizzata della divisione Custom Vehicle Operations (CVO) di H-D ed è un modello in produzione limitata, che sfoggia un look dark, con finiture all'avanguardia e grande attenzione al design e ai dettagli. Caratterizzata dalla personalità “drag racer”, sfoggia un look allungato e robusto. La Low Rider S (nella foto a lato) è la versione più spinta della sorella “base”, grazie al motore Screamin' Eagle Twin Cam 110 da 1.800 cc, ed è caratterizzata da un look total black, ma con cerchi oro, sella monoposto e codino corto. Scopri tutti i particolari e le immagini della CVO Pro Street Breakout e della Low Rider S...

Harleysti festeggiano il compleanno e fanno solidarietà

Harleysti festeggiano il compleanno e fanno solidarietą

8 feb - Il gruppo novarese 'Nrb' (una compagnia di harleysti che ha un sogno nel cuore: aiutare i bimbi facendo tanto rumore) ha raccolto cinquemila euro che saranno donati a due associazioni. Ha festeggiato domenica al Lord Byron il suo primo compleanno NRB Friends, il gruppo di Harleysti ha compiuto un anno e per l'occasione ha raccolto 5 mila euro di offerte che ha devoluto in beneficenza a due associazioni, quella che si cura della ricerca sul neuroblastoma e 'Aiutiamo Edo' (il ragazzino di Novara rimasto vittima di un incidente domestico e che ora è affetto da tetraplegia spastica). Il prossimo appuntamento per gli harleysti 'gentiluomini' sarà il 24 aprile quando è in programma un moto giro che, partendo da Novara, toccherà Borgomanero, Briga Novarese e Arona per poi terminare a Meina. (Articolo La Stampa) Link al gruppo NRB...

La moto, dati alla mano, č pericolosa!

7 feb - È una novità? Nel 2014, con 37 milioni di autovetture circolanti contro 6 milioni e mezzo di moto, gli incidenti sono stati 177.031 che hanno provocato la morte di 3.381 persone (entro il 30esimo giorno) e il ferimento di altre 251.147. Nel 2014 si sono registrati 1.491 decessi tra conducenti e passeggeri di autovetture, seguono motociclisti (704), pedoni (578), ciclisti (273), occupanti di autocarri e motrici (159), ciclomotori (112) e altre modalità di trasporto. In sostanza circolano sei aiuto ogni moto, ma le vittime di incidenti, come vedete, non hanno lo stesso rapporto. Tra moto e ciclomotori le vittime sono state ben 816 contro le 1491 delle quattro ruote. Inoltre, nel tempo, in Europa, le vittime sulle due ruote tendono a diminuire in misura minore rispetto all'andamento della mortalità dovuta all'incidentalità stradale in generale (fonte ANIA).

Harley-Davidson 17-T Board Track Racer del 1917

Harley-Davidson 17-T Board Track Racer del 1917

4 feb - L'Harley-Davidson Model 17-T del 1917 era la Ducati Panigale del suo tempo, era stata specificamente progettata da Harley-Davidson come moto da corsa ed era destinata a competere su terreni sterrati, erba o circuiti di board track dell'epoca. Ogni 17-T era dotata di un motore V-Twin F-Head da 1000cc (61 pollici cubici) a 3 velocità. Un anno prima, nel 1916, il modello aveva adottato un serbatoio dal design curvo, in contrasto con i serbatoi con i lati piatti fino a quel momento usati. La costruzione del Model 17-T era relativamente semplice, il telaio era un unico tubo, comune negli anni formativi delle motociclette. La sospensione anteriore era minima, la sospensione posteriore e i freni non esistevano, le marmitte non erano state ancora inventate. Guarda la photogallery... 

Multa anche per chi guida lento

4 feb - In città o in autostrada non esistono solo i limiti massimi di velocità, ma anche quelli minimi che, se non fissati dall'ente titolare della strada, devono essere valutati caso per caso, in base alla circolazione. In linea generale il codice della strada fissa dei limiti massimi di velocità in base al tipo di strada e al tipo di mezzo: Autostrade 130 km/h; strade extraurbane primarie 110 km/h; strade extraurbane secondarie 90 km/h; città (strade urbane) 50 km/h. Se ne parla poco e non č certo abitudine degli italiani infrangere i limiti minimi di velocità. La segnaletica è costituita da un cartello circolare blu. Se l'ente proprietario della strada non ha fissato i limiti minimi di velocità la norma che il conducente non deve circolare a velocità talmente ridotta da costituire intralcio o pericolo. È in contravvenzione anche chi guida lento in corsia di sorpasso.

Macchine industriali luminose

Macchine industriali luminose

1 feb - Le 'macchine industriali luminose' sono un progetto di 'Pressione Zero'. Un'esclusiva gamma di lampade di produzione artigianale composta da oggetti unici, per le caratteristiche che li contraddistinguono e per la scelta di non produrli in serie: ogni elemento è prodotto a mano in esemplare singolo e numerato. Clicca sulla foto per le immagini. Il sito web è ancora in preparazione (www.pressionezero.com) ma li trovate su Facebook.

  

Collezione Uomo Harley-Davidson Black Label Core: casual con carattere

Collezione Uomo Harley-Davidson Black Label Core

1 feb - Classico e contemporaneo si fondono per dare vita a capi versatili e senza tempo che non perdono però quello stile autentico proprio del dna di Harley-Davidson. Tagli slim e linee aderenti caratterizzano la Collezione Uomo Black Label Core. Giacche, felpe, camicie che offrono il massimo dello stile e della funzionalità. Una collezione casual ma dal forte carattere, per mostrare la tua personalità anche quando non sei in moto! Guarda la selezione di capi...