Archivio Notizie

Street Glide ST e Road Glide ST, dark e potenti, aggiungono energia alla gamma Touring Harley-Davidson 2022

Street Glide ST e Road Glide ST, dark e potenti, aggiungono energia alla gamma Touring Harley-Davidson 2022

29 gen - Harley-Davidson eleva le prestazioni bagger portando in strada lo stile risoluto delle vincenti moto da corsa Screamin' Eagle Factory con l'introduzione dei modelli Street Glide ST e Road Glide ST. Entrambi i modelli combinano la potenza del motore bicilindrico V-Twin Milwaukee-Eight 117 con le nuove finiture dark-and-bronze. I modelli Harley-Davidson Grand American Touring portano i motociclisti oltre l'orizzonte con il comfort e la praticità che rendono spettacolare ogni viaggio. Leggi tutto...

Model Year 2022: Harley-Davidson rivela la potenza delle nuove Grand American Touring, Cruiser E CVO

Harley-Davidson rivela la potenza delle nuove Grand American Touring, Cruiser E CVO

27 gen - Harley-Davidson aggiunge prestazioni e stile factory-custom alla sua linea di motociclette 2022 svelando otto nuovi modelli, tutti alimentati dal Milwaukee-Eight 117, il più potente motore installato di serie da Harley-Davidson. I nuovi modelli includono Street Glide ST e Road Glide ST nella famiglia Grand American Touring, la nuova Low Rider S e la nuovissima Low Rider ST tra le Cruiser e quattro modelli super premium per le CVO Harley-Davidson (Custom Vehicle Operations). «Con un focus sulle nostre gamme di punta, tra cui Grand American Touring e Cruisier, i Model Year 2022 sono progettati per massimizzare potenza e prestazioni. Ognuno di questi nuovi modelli può vantare la potenza senza rivali del Milwaukee-Eight 117, per quei motociclisti che non vogliono altro che il meglio, rafforzando ulteriormente il nostro posizionamento quale brand di moto più desiderabile al mondo», dichiara Jochen Zeitz, Chairman, Presidente e CEO, Harley-Davidson. Leggi tutto...

Al via Motor Bike Expo 2022, la vetrina di un settore che non si ferma

Al via Motor Bike Expo 2022, la vetrina di un settore che non si ferma

14 gen - Aperto ieri, fino a domenica 16 in Fiera Verona, il Motor Bike Expo 2022, Salone invernale di riferimento per gli appassionati di moto con il meglio della produzione industriale internazionale e attrazioni sportive spettacolari. È la risposta decisa di un settore che ha visto nel 2021 una significativa crescita sul mercato italiano, determinante per i 600 espositori distribuiti negli 8 padiglioni e sulle ampie aree esterne. Alla cerimonia di apertura erano presenti le massime autorità veronesi, il Presidente della Regione Veneto, Luca Zaia; e la vice presidente, Elisa De Berti. I visitatori trovano in Fiera, oltre alle proposte dei principali marchi mondiali, il Custom District, l'area delle moto personalizzate, mix tra motociclismo, arte e ingegneria, presentati da leggendari 'artigiani della moto'. Particolarmente significativo l'inserimento nel Salone dell'area green Due ruote a emissioni zero, con interessanti contenuti innovativi proposti dalle principali aziende emergenti. Tra gli interventi dell'apertura il presidente di Veronafiere, Maurizio Danese, ha sottolineato come «...da tradizione, il rombo delle moto saluta l'avvio del nostro calendario fieristico. Dopo la special edition del 2021, infatti, Motor Bike Expo torna alla sua collocazione originaria a gennaio, un ulteriore passo verso il ritorno alla normalità per noi e per la città di Verona».

Duecilindri Magazine Custom Lifestyle presenta il suo settimo episodio, l'ultimo della stagione 2021

Duecilindri Magazine Custom Lifestyle presenta il suo settimo episodio, l'ultimo della stagione 2021

10 gen - In questa puntata:
• È Himalyan 400 di Royal Enfield la protagonista del test ride. Una moto controcorrente, un modello che mette in secondo piano le prestazioni in favore di una grande versatilità: un mezzo capace di arrivare in capo al mondo. Nel servizio, girato nella suggestiva cornice della città fantasma di Consonno, in provincia di Lecco anche una gradita ospite: Chiara Ki, per sua stessa definizione, una motociclista onironauta.
• Scrittore, giornalista, viaggiatore, ma prima di tutto un appassionato motociclista. In sella alla sua Harley-Davidson Road King del 1998 ha girato mezzo mondo, spesso in condizioni estreme. Roberto Parodi si racconta alle nostre telecamere.
• Definirlo un verniciatore è riduttivo. Andrea Marinoni di Kustom Family Milano è un vero guru in fatto di grafiche e personalizzazioni di moto. Più di recente ha dato sfogo alla sua incontenibile creatività e alla sua indole di bike designer dando vita al Naskar Project.
• Un eccellenza del settore. Dal restauro alla realizzazione completa di selle su misura, Luca Ronzoni effettua tutti i lavori direttamente presso la vostra officina di fiducia. Da anni ormai le più belle special italiane montano selle firmate LR Leather. Perché le moto speciali meritano selle speciali. (In basso il video)

MotoBefana di beneficenza. Roma, 9 gennaio

MotoBefana di beneficenza. Roma, 9 gennaio

10 gen - Il freddo e le restrizioni per il COVID non hanno fermato i biker romani, che hanno dedicato una giornata ai bambini meno fortunati dando vita ad una 'MotoBefana solidale'. Oltre 30 centauri, partiti dal quartiere Trieste, dopo un rumoroso giretto in centro storico hanno raggiunto il Villaggio So.Spe. di Suor Paola per portare un sorriso ed un concreto aiuto agli ospiti della struttura. Il corteo è stato aperto da un sidecar d'epoca, per la gioia dei piccoli ospiti della Casa Famiglia che hanno provato, per alcuni la prima volta, l'ebbrezza di un giro in moto. Il Villaggio, nato nel 1998, ospita bambini e adolescenti, tutti con storie di disagio alle spalle. Inoltre, il centro costituisce anche un punto di riferimento per l'intero quartiere di Bravetta. La 'Motobefana solidale', giunta alla nona edizione, ha preso forma grazie alla sinergia tra Captain Mario, animatore di eventi motoristici no profit, lo staff del 1000CURVE e il dealer Triumph Roma GRA che hanno aderito con generosità. A tutti loro va un caloroso ringraziamento da Suor Paola! Immagini

Harley-Davidson svela una parte dei modelli 2022

Harley-Davidson svela una parte dei modelli 2022

5 gen - Harley-Davidson svela oggi una parte dei modelli 2022, che arriveranno presso i concessionari autorizzati di tutto il mondo nelle prossime settimane, e anticipa che presto verranno presentati ulteriori nuovi modelli nel corso del mese. Le CVO 2022 (Custom Vehicle Operations) a produzione limitata e altri nuovi modelli Harley-Davidson verranno infatti rivelati durante la premiere mondiale "Further. Faster." il 26 gennaio alle 17.00 ora italiana.
"Non vediamo l'ora di presentare l'intera gamma dei modelli 2022 il 26 gennaio alla prima mondiale "Further. Faster.": unitevi a noi per lo spettacolo!" - ha affermato Jochen Zeitz, Presidente e CEO di Harley-Davidson. Per prender parte all'Evento in Anteprima Mondiale del 26 Gennaio "Further. Faster.", occorre registrarsi a questo link.
Leggi tutto sulle novità
...

Sarà la Nighster la novità del 26 gennaio?

Nighster

5 gen - Harley-Davidson ha annunciato belle novità per il 26 gennaio 2022. Cosa verrà presentato? Le ultime indiscrezioni parlano dell'imminente arrivo della nuova Nightster, versione 'tenebrosa' e semplificata della Sportster S. Un'ulteriore indizio che il Bar and Shield sta lavorando in questa direzione arriva anche dalla registrazione, effettuata nella scorsa primavera del nome Nightster. Le voci che girano sul web danno praticamente per certo l'arrivo del nuovo motore Revolution Max, anche se si dibatte sulla cilindrata: 1250 o 975? Rispetto alla Sportster S cambierebbe anche la dotazione: il mono posteriore lascerebbe spazio ad una coppia di ammortizzatori abbinati ad un nuovo forcellone, mentre all'avantreno l'immagine che gira sul web mostra una forcella a steli tradizionali ed una pinza freno ad attacco assiale. Non ci resta che aspettare qualche settimana per saperne di più.

2022: Nessun aumento delle sanzioni e niente inasprimenti

3 gen - L'ASAPS, Associazione Sostenitori ed Amici della Polizia Stradale, intende fare chiarezza su alcune notizie di stampa che negli ultimi giorni del 2021 avevano preannunciato con l'inizio del 2022 ''nuove norme del Codice della Strada'', e ''sanzioni più elevate per chi utilizza il cellulare alla guida, e per chi sfreccia su strade ed autostrade''. Nessuna norma è entrata in vigore dal 1 gennaio 2022, le ultime modifiche significative sono quelle del decreto ''Infrastrutture'' dello scorso 10 novembre 2021, norme che hanno fatto solo un piccolo 'maquillage' al Codice della Strada e che hanno tralasciato di intervenire sulla distrazione alla guida, il vero 'virus' stradale, che non conosce vaccini e che ha portato a centinaia di decessi anche nel passato 2021. Basti pensare poi che alcune norme come quella degli stalli rosa e della pubblicità illecita e sessista sono oggi inapplicabili proprio per assenza delle modifiche al Regolamento di Esecuzione del Codice della Strada e di decreti attuativi.