H-D 2021: Passione per l'avventura e la libertà... Arriva la Street Bob 114

H-D 2021: Passione per l'avventura e la libertÓ... Arriva la Street Bob 114

20 gennaio 2021

Harley-Davidson nel 2021 offre ai motociclisti ancora più prestazioni, stile, tecnologia e libertà per l'anima. I punti salienti della linea includono la grintosa Street Bob 114 e il restyling del Fat Boy 114, inoltre nuove opzioni per le tre mitiche bagger ad alte prestazioni: Street Glide Special, Road Glide Special e Road King Special. Inoltre, Harley-Davidson amplierà la gamma con quattro modelli super premium creati dal team Custom Vehicle Operations (CVO).
«Harley-Davidson inizia il 2021 concentrandosi sul motociclismo come esperienza emotiva», dichiara il vicepresidente marketing Theo Keetell. «La ricerca senza tempo dell'avventura e della libertà on the road è il fondamento della nostra eredità e la visione del nostro futuro. Mentre entriamo in questo nuovo anno e in una nuova stagione motociclistica, alimentare questo desiderio è più importante che mai». Leggi tutto...

Condividete la pagina sui vostri social

  Notizie Flash

Nei prossimi giorni altri articoli sulle news H-D 2021

Novità Softail H-D 2021: New Street Bob 114 e restyling del Fat Boy 114 in Cromo Lucido

NovitÓ Softail H-D 2021: New Street Bob 114 e restyling del Fat Boy 114 in Cromo Lucido

20 gen - La gamma Harley-Davidson Softail combina caratteristiche moderne di potenza e tecnologia con uno stile autenticamente americano, per offrire una grandiosa esperienza di guida. Novità per la linea Softail 2021: il modello Street Bob col suo stile unico ed essenziale presenta un aumento di cilindrata grazie al motore Milwaukee-Eight 114. Ecco a voi la nuova Street Bob 114. Inoltre, a completare la gamma di nuovi Softail proposti per il 2021, il leggendario Fat Boy 114 ha ottenuto un restyling con rifiniture in cromo brillante. Otto modelli della gamma Harley-Davidson Softail coprono stili che spaziano dal classico al custom al grintoso, pronti per sfrecciare on the road e inseguire l'avventura. Continua a leggere...

La vignetta bikers

La vignetta bikers

La pazza corsa delle Cruiser, con tanto di borse, diventa un campionato in USA

La pazza corsa delle Cruiser, con tanto di borse, diventa un campionato in USA

18 gen - Il debutto del MotoAmerica King of the Baggers, al WeatherTech Raceway di Laguna Seca a novembre 2020, è stato un successo entusiasmante e torna quest'anno con una serie di cinque round in concomitanza con la MotoAmerica HONOS Superbike Series 2021. La serie, che aggiunge benzina al fuoco di una delle più antiche rivalità nel motorsport, quella di Harley-Davidson vs Indian, inizierà in Georgia, poi in Wisconsin, in California, in Pennsylvania e si concluderà a settembre in Alabama. (in basso, il video)

Come vivere al meglio le Dolomiti

Mahindra (India) investe nelle moto storiche inglesi

Mahindra (India) investe nelle moto storiche inglesi

10 gen - Dopo Norton e Royal Enfield, anche il marchio della famosa moto BSA viene salvato da un investitore indiano pronto a rilanciare il brand. Il miliardario Anand Mahindra ha annunciato infatti che intende 'far risorgere l'industria motociclistica britannica' con un grande progetto che comprende anche una serie di moto BSA elettriche per puntare ai giovani. Birmingham Small Arms (BSA) è stato uno dei marchi più importanti al mondo fino agli anni Sessanta, unendosi poi con Triumph negli anni Settanta, ma senza riuscire a salvarsi dalla formidabile concorrenza giapponese degli anni Ottanta. Mahindra infatti riprenderà la produzione BSA, grazie a un generoso fondo statale britannico di 5,16 milioni di euro, già da metà del 2021. La BSA Lightning diventò ancor più famosa grazie anche ad alcune comparsate nei film di James Bond come in 'Agente 007, Thunderball, Operazione Tuono'. Sono moto dalla linea iconica e dallo stile inconfondibile che cominciavano ad essere appannaggio solo dei collezionisti.

Alessandro Borghese, col suo '4 Ristoranti' (SKY), ha fatto tappa al Biker Bistrot

Alessandro Borghese, col suo '4 Ristoranti', ha fatto tappa al Biker Bistrot

4 gen - Francesca è la titolare e chef del Biker Bistrot di Frosinone, un ristorante pensato come casa dei motociclisti, un luogo di raccolta per decidere che viaggi fare e per stare insieme tra amanti delle due ruote. La sua cucina propone ricette american style, con hamburgeroni gourmet che portano i nomi delle varie case motociclistiche: il panino Bmw, quello Ducati, il Moto Guzzi... Nel menù ci sono anche piatti della tradizione ciociara. Francesca è l'anima del locale: inizia in cucina, imposta la linea, poi lascia tutto in mano al figlio ed esce in sala, dove accoglie i clienti, prende le ordinazioni e gira tra i tavoli. È una che si arrabbia spesso se qualcosa non è come si aspettava. È competitiva: ''Questa gara la faccio a testa alta, e so già che vinceremo. Saremo una bella gatta da pelare, non saremo sciacquettine''. Amante delle Harley-Davidson, da lei si può mangiare restando in sella alla propria moto. Orgogliosamente biker, si è scrollata di dosso il ruolo di zavorrina.

Due ruote in pollici e miglia. Vent'anni di Harley-Davidson a Sestri Levante

Due ruote in pollici e miglia. Vent'anni di Harley-Davidson a Sestri Levante

28 dic - Un (altro) compleanno sicuramente particolare, che tutti avrebbero preferito festeggiare in altro modo ma, che la contingenza della pandemia ha obbligato ad una celebrazione 'a distanza'. È infatti un momento importante quello della concessionaria Harley-Davidson Portofino, che raggiunge il traguardo di due decenni fatto di motori a stelle e strisce. LiguriaNotizie.it ha incontrato il fondatore ed attuale titolare dell'azienda Marco Ivaldi, che racconta l'evoluzione della passione per questa moto nel Tigullio e la storia di questo storico 'dealer'.

Per la tua ricerca di tutti i nostri articoli:
Mappa del Sito
I nostri canali social:
Fan   Group      

La strategia Rewire per H-D è stata un successo, ora tocca a "The Hardwire"

La strategia Rewire per H-D Ŕ stata un successo, ora tocca a The Hardwire

18 gen - Nella primavera del 2020 Harley-Davidson aveva raggiunto un punto critico. Tra un CEO estromesso e vendite e valori azionari in costante calo, l'azienda aveva un disperato bisogno di una scossa. Il nuovo amministratore delegato e presidente ad interim Jochen Zeitz poteva essere la boccata d'aria di cui aveva bisogno. Sotto la nuova leadership, la società è entrata nella sua era Rewire che includeva l'abbandono dei mercati sottoperformanti e il riorientamento dell'energia su ciò che funziona per l'azienda, riducendo drasticamente tutti i progetti motociclistici ambiziosi. La strategia 2020 prevedeva anche di spostare le cose nel calendario aziendale per allineare meglio il lancio di nuovi prodotti con la stagione di guida. Invece di introdurre la nuova gamma di modelli dell'anno a fine estate, come era solito, la società lo ha rimandato a inizio anno. Sembra che l'approccio conservatore abbia dato i suoi frutti. Il 12 gennaio 2021, la società ha confermato che le nuove linee guida sono state un successo globale. Sebbene H-D non abbia rivelato i numeri di vendita, il mercato sembra desideroso di vedere cos'ha in serbo. Dopo il crollo di marzo 2020, il titolo HOG è balzato in alto ed è di nuovo in crescita. Ora è al suo valore più alto da aprile 2019. «Sono fiducioso che i cambiamenti sostanziali che abbiamo fatto con The Rewire ci abbiano consentito di eseguire con successo il nostro piano strategico», ha commentato il CEO Zeitz. «Ora siamo un'organizzazione più snella e allineata e stiamo prendendo decisioni più velocemente». La riorganizzazione di Rewire si è conclusa nel 2020; a partire dal 2021, subentrerà la nuova strategia Hardwire. Domani, 19 gennaio, verranno svelati i nuovi modelli, mentre il 2 febbraio si sveleranno le linee guida del piano "The Hardwire" fino al 2025, assieme ai risultati del quarto trimestre e degli utili del 2020.

amazon prime

Debutta una Moto Guzzi V9 tutta nuova

Debutta una Moto Guzzi V9 tutta nuova

17 gen - Nella storia lunga un secolo di Moto Guzzi, le motociclette custom rappresentano alcuni dei modelli più conosciuti, amati e diffusi. Sono tre le caratteristiche imprescindibili che hanno attraversato le generazioni di tutte le custom Moto Guzzi: il design fortemente personale, nel quale la particolare configurazione del motore gioca un ruolo stilistico determinante, così come il sinuoso serbatoio e gli scarichi bassi; il mitico motore bicilindrico trasversale a V di 90° e, infine, il piacere di guida in ogni condizione, frutto delle riconosciute superiori qualità ciclistiche proprie di tutte le motociclette costruite a Mandello. Questa tradizione e una profonda cultura motociclistica animano le due versioni di Moto Guzzi V9 che, nel 2021, si presentano profondamente rinnovate. V9 Roamer è la custom universale facile e intuitiva, magnifica da esibire e appagante da guidare, ricca di dettagli unici e finiture da fuoriclasse. L'animo più scuro e notturno si chiama invece V9 Bobber, caratterizzata dai grossi pneumatici e dal look essenziale. Entrambe le versioni si evolvono profondamente per accrescere il comfort e il piacere di guida. La modifica più evidente è l'adozione del nuovo motore di 850cc da 65 CV e 73 Nm derivato dalla unità che equipaggia la tuttoterreno V85 TT, in grado di garantire prestazioni vivaci, ben coadiuvate da un telaio evoluto e irrobustito nella zona del cannotto di sterzo per aumentare la stabilità e la precisione di guida. Sia V9 Roamer sia V9 Bobber sono disponibili in versione depotenziata, in linea con le limitazioni della patente A2 e ideale per i nuovi Guzzisti. Moto Guzzi V9 Roamer Ŕ disponibile nell'unica variante cromatica Grigio Lunare, che privilegia tinte lucide per i parafanghi, il serbatoio e i fianchetti, per esaltare l'eleganza di questo modello. Moto Guzzi V9 Bobber è disponibile nella finitura totalmente opaca Nero Essenziale, capace di enfatizzare l'animo scuro e notturno di V9 Bobber, anche per l'assenza delle fresature delle alette dei cilindri (presenti su V9 Roamer), che quindi appaiono totalmente neri.

In arrivo una seconda piccola Harley... dalla Cina: QJMotor SRV300

In arrivo una seconda piccola Harley... dalla Cina: QJMotor SRV300

11 gen - Il produttore cinese di motociclette Qianjiang Motorcycle ha annunciato in Cina, tramite i social network, un nuovo modello di piccola cruiser. Le linee e il motore V2 ricordano fortemente i modelli Harley Sportster. Qianjiang Motorcycle è considerato un produttore cinese di due ruote in espansione. Qianjiang Motorcycle è anche la società madre di QJMotor e Benelli, nonché partner di sviluppo di Harley-Davidson per il prossimo modello entry-level per i mercati asiatici. Infatti, conosciamo già da un po' di tempo l'Harley-Davidson HD350: la piccola H-D, costruita in collaborazione con il partner Qianjiang Motorcycle, è un flat tracker dall'aspetto attraente destinato ai mercati asiatici. I rendering appena rilasciati da Qianjiang rivelano un nuovo modello che assomiglia un po' più a una Harley tradizionale rispetto all'HD350, sollevando la questione se questa possa essere una seconda collaborazione tra le due società.

eBay

Dunlop nomina il vincitore di Humble Heroes

Dunlop nomina il vincitore di Humble Heroes

4 gen - Ci sono umili eroi tutt'intorno a noi, quelli di cui non senti parlare, che rinunciano a dormire e lavorano a orari impossibili in costante pericolo, quelli che combattono in prima linea nella pandemia. Per ringraziare gli operatori sanitari e i primi soccorritori per le loro azioni eroiche durante la pandemia, Dunlop ha chiesto alle persone di nominare il proprio 'Humble Hero' per avere la possibilità di vincere una H-D XL1200 Sportster Roadster 2020. Le storie edificanti hanno ricordato il potere dello spirito umano, come sono realmente la dedizione e la compassione disinteressata. Scegliere un vincitore tra tutte le proposte non è stato facile, ma la storia del nuovo assistente medico Darwin Longfellow si è distinta fra tutti. È stata nominata da molte persone diverse. Ha anche lavorato con la città di Taos, nel New Mexico, per realizzare un video fantastico con lei e il suo cavallo incoraggiando le persone della sua comunità a mascherarsi quando le viene chiesto. Trascorre quel poco tempo libero che ha in sella alle motociclette.

amazon

Rome Free Bikers' Xmas Parade 2020

Rome Free Bikers' Xmas Parade 2020

28 dic - In epoca di pandemia globale e conseguenti restrizioni, la comunità dei Free Bikers romani non ha rinunciato a festeggiare il Natale, dando vita ad un colorato e rumoroso corteo che ha sfilato nel centro della Capitale, sempre nel rispetto delle misure di prevenzione. Come da tradizione, la domenica prima di Natale, quasi 100 rombanti Babbi Natale in moto hanno invaso le vie della Capitale, tra lo stupore e l'ammirazione della folla dello shopping natalizio e, grazie anche alla benevolenza delle Forze dell'Ordine, hanno potuto defilare in sicurezza lungo ali di spettatori intenti a scattare migliaia di foto e video al rombante corteo. Il percorso della 'Parade' ha toccato le location più suggestive del centro storico: Via Veneto, il Pincio, Piazza del Popolo, Via del Corso, con gran finale a Piazza di Spagna, per un 'liberi tutti' ed un arrivederci nel nuovo anno. La Rome Xmas Parade, giunta alla nona edizione, nasce da un'idea di Captain Mario, animatore di eventi motoristici nella Capitale, tutti rigorosamente targati 'free bikers', che intendono aggregare e dare visibilità ai motociclisti che non si riconoscono in gruppi organizzati. Inoltre, grazie alla partnership avviata con '1000CURVE' e 06garage di Monterotondo, saranno inserite in calendario, a partire dal 2021, altri interessanti run e iniziative di rilevanza nazionale con l'unica regola: "divertirsi nel rispetto di tutti". Vai al Reportage...

pubblicità
Harley Davidson, tappetino antiscivolo, 3 pezzi, comodo e morbido
Luce targa fanale posteriore affumicata
Bracciale in Acciaio Inossidabile

Targhe originali per veicoli storici: il traguardo si avvicina

17 gen - Dopo l'approvazione alla Camera del 20 dicembre scorso, anche il Senato ha dato parere favorevole alla Legge di Bilancio 2021 nella quale è inserito l'emendamento 126.26 che permette il recupero delle targhe originali per i veicoli storici, sia in caso di reimmatricolazione, sia per quelli già reimmatricolati o ritargati negli anni passati. Il prossimo, definitivo passaggio per concretizzare questa iniziativa sarà il Decreto Attuativo che il Ministero dei Trasporti dovrebbe emanare entro 60 giorni. La possibilità di utilizzare le targhe originali era un obiettivo da tempo perseguito dall'Automotoclub Storico Italiano. «Questo progetto - ha evidenziato Alberto Scuro, presidente ASI - ci ha visto impegnati in maniera diretta e concreta: permette di recuperare l'originalità più completa di un veicolo storico, oggetto della nostra passione e dei nostri accurati restauri. Inseguire l'originalità fa parte della nostra mission e la targa di nascita è parte integrante del veicolo stesso.»

Kolja Rebstock nuovo vice president EMEA Harley-Davidson

9 gen - Era managing director della Mitsubishi Motors in Germania. Kolja Rebstock, che a fine 2020 si era dimesso dalla posizione di managing director di Mitsubishi Motors Germany, è il nuovo regional vice president per Europa, Middle-East e Africa (area EMEA, designazione geografica usata in campo economico-industriale) della Casa motociclistica Harley-Davidson. Rebstock, che opererà dalle due sedi di Oxford (Regno Unito) e Francoforte (Germania) era entrato in Mitsubishi nel marzo del 2017, dopo una esperienza di due anni come direttore delle vendite dirette di Mercedes a Berlino (Mercedes Benz Niederlassungen). Laureato in scienze dei materiali alla Friedrich Alexander Universitat Erlangen di Norimberga, Rebstock ha iniziato la sua carriera professionale nel 1999 proprio nel Gruppo Daimler con incarichi nel settore della ricerca, del collaudo e della gestione di mercati esteri anche per i marchi Freightliner e Mitsubishi Fuso. (Redazione ANSA)

22a MotoBefana Biker

4 gen - I soci, gli amici bikers e quanti hanno contribuito alla raccolta dei doni si ritroveranno domenica 10 gennaio alle ore 9 presso la sede M2Moto in via Posidonia (presso Villa Carrara) per una moto passeggiata cittadina, la MotoBefana Biker giunta alla 22a edizione, per raggiungere alle 10 la sede dei Free Bikers in via Picenza 138 nel rione Mariconda di Salerno. Alle 11 è prevista la partenza verso l'Ospedale S.Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona, dove saranno consegnati, simbolicamente nelle mani dei dirigenti ospedalieri, i doni ai bambini ricoverati nei Reparti di Pediatria, Chirurgia Pediatrica e alla ludoteca della Radioterapia Pediatrica. Dopo la sosta nell'area ospedaliera il gruppo di bikers proseguirà verso il Centro di Accoglienza dell'Associazione 'L'Abbraccio' (via Fresa - S.Leonardo) per la consegna di tutti i beni di prima necessità raccolti per i bambini assistiti dalle cooperative sociali. Sarà il momento conclusivo per lo scambio di auguri. Contatti: Presidente Vincenzo Caso, 339.7415060 - 089.229828

17 gen - King of the Baggers

11 gen - Harley-Davidson 2020 Sport Glide